"Welcome home" dicono da LAGO, questo è il concept alla base della filosofia dell'azienda che al Salone del Mobile ha presentato in anteprima i suoi interior mood. Quattro differenti temi d'arredamento (devotion, curiosity, wisdom e foolishness home), danno vita a quattro soluzioni abitative diverse che mostrano le possibilità reali degli arredi LAGO di abitare uno spazio. E non solo proposte per le abitazioni ma bar, b&b, negozi e uffici targati LAGO si fanno spazio sul territorio milanese portando il concetto di “casa” fuori dalle mura domestiche diffondendo quella sensazione di “home feeling” di cui lʼazienda si fa promotrice da anni sintetizzato questʼanno appunto nel claim ‘Welcome home': sentirsi a casa ovunque è l'obiettivo per i clienti LAGO.

Grande novità LAGO in questa 54a edizione del Salone del Mobile 2015 sono gli arredi che parlano con gli utenti. Attraverso la tecnologia NFC per la prima volta sarà possibile attivare un vero e proprio dialogo con i prodotti LAGO, ottenere informazioni e memorizzarne di nuove sviluppando così un’esperienza legata al nuovo trend “Internet of Things” (Internet degli oggetti). La serie Talking Furniture comprende arredi in grado di interagire con l’uomo e fornire informazioni e consigli utili per il cliente: una volta avvicinato lo smartphone al microchip interattivo LAGO NFC – chip passivo che non causa inquinamento elettromagnetico – applicato al logo sui prodotti, sarà possibile iniziare un dialogo con gli arredi ottenendo così informazioni specifiche, quali il nome del prodotto, i materiali, il designer, ma anche provare esperienze più coinvolgenti, come memorizzare le storie nate attorno al prodotto, attraverso immagini, testi o suoni così da comporre un “diario emotivo” per ricordare nel tempo la meraviglia di alcuni momenti vissuti. Dalle cucine in grado di proporre ricette, ai lettini LAGO Kids&Young capaci di raccontare fiabe al momento della nanna, con Talking Furniture nasce un nuovo modo di vivere gli arredi.

Ma non solo arredi innovativi, le novità LAGO spaziano in diverse direzioni: in via San Tomaso, a pochi passi da piazza Cordusio e dal Duomo, LAGO, azienda leader nel settore del progettazione e produzione di sistemi di arredo, inaugura i suoi primi LAGO WELCOME milanesi, due prestigiosi B&B nel cuore della città che gestirà direttamente ospitando turisti e curiosi a partire dall’inizio di Expo 2015. Una rete a tutti gli effetti, dunque, fatta di persone e luoghi sparsi nel territorio – abitazioni, negozi, uffici, musei, caffè, gelaterie, ristoranti, alberghi – resi unici dal design LAGO, inteso come alfabeto modulare che incontra ed esprime sensibilità ed esigenze differenti.