Gufram è nota nel mondo del design per i suoi pezzi d'arredamento iconici e provocatori. Per il Salone del Mobile.Milano l'azienda supera la sua stessa irrefrenabile energia e joie de vivre con una nuova collezione che evoca l'era d'oro della discoteca. Si tratta di Disco Gufram, una serie di arredi ispirati alla cultura pop fin dalla metà degli anni ‘60 e che riescono a ricreare l'atmosfera di una discoteca visionaria. Il progetto ideato da Charely Vezza, proprietario e anima di Gufram, è un vero elogio al dance floor anni Settanta dove domina l'oro e le tinte accese, i divani imbottiti e i tappeti psichedelici.

Gufram per "Disco Gufram" ha coinvolto tre realtà creative: gli italiani Atelier Biagetti (Alberto Biagetti e Laura Baldessarri), gli olandesi ROTGANZEN (Robin Stam e Joeri Horstink) e i francesi GGSV (Gaëlle Gabillet e Stéphane Villard) – per creare la propria discoteca surreale nel cuore di Milano. Ad Atelier Biagetti è stato chiesto di interpretare la storica serie di imbottiti da discoteca: traendo ispirazione dalla collezione Linea Discoteca, prodotta da Gufram alla fine degli anni Settanta, Alberto e Laura hanno progettato cinque differenti modelli di sedute imbottite (Betsy, Tony, Stanley, Jimmy e Charly) che trasformano ogni casa in una discoteca. I designer spiegano: "Ogni pezzo è concepito come una persona, con comportamenti precisi, senso dell’umorismo, bellezza, anche alcuni vizi e sogni che si scatenano durante la notte”.

Non esiste discoteca senza un dance floor ipnoticao, così Gufram ha invitato lo studio parigino GGSV (Gaëlle Gabillet e Stéphane Villard) per creare una collezione di tappeti dal nome, appunto, "Dance Floor" che si ispira alla geometria delle piste da ballo per improvvisare passi e coreografia in qualsiasi stanza. Circolari, lunghi e sottili, tutti con bordi arrotondati, in tinte forti come arancione, rosa, viola e nero, questi tappeti rendono lo spazio ipnotico. “La collezione di tappeti Dance Floor è l’incontro di un pattern a strisce e un podio illuminato dal neon, così da farvi sentire i re del divano”, dicono Gaëlle e Stéphane, “Ooh, I feel love, I feel love, I feel love, I feel love, I feel love’… proprio come Donna e Giorgio, condividiamo con questa azienda l’amore per il gioco”.

After Party è la serie di ROTGANZEN, studio olandese di pop art design fondato nel 2009, che ha progettato tre cabinet e due coffee-table dallo stile decisamente glamour. Così la palla strobosferica diventa un elemento d'arredo a riposo, dopo una lunga nottata, su tavolini e mobili. Per i ROTGANZEN questa collezione rappresenta una “metafora visiva della gloria in via di dissolvenza, come possiamo vedere nelle masse di forme amorfe congelate, coperte da una scintillante pelle, composta da frammenti di specchi. Ciò che una volta era una forma perfetta, assume oggi un nuovo carattere e un significato. Tuttavia, non si tratta di una sfortunata rappresentazione della realtà, bensì di una giocosa lettura della gloria passata”. Con Disco Gufram ogni ambiente può trasformarsi in una vera e propria discoteca.