In concomitanza con il Salone del Mobile a Fiera Milano a Rho, dal 17 al 22 aprile 2018, va di scena la di EuroCucina, che rappresenta il maggior evento dedicato alla cucina con i prodotti più innovativi presenti sul mercato. Innovazione e ricerca estetica, efficienza sostenibile e soluzioni “sartoriali” sono gli elementi cardine dell'arte del cucinare del futuro prossimo.

La cucina del futuro è sempre più intelligente, connessa e personalizzata. La tecnologia è ormai alla base di tutte le nuove cucine. Grazie agli elettrodomestici intelligenti è possibile svolgere, in modo autonomo e intuitivo, innumerevoli funzioni prima impensabili e con un risparmio di tempo ed energia davvero rilevante. Il WI-FI, già padrone in varie aree della casa, diventa nel prossimo futuro un elemento fondamentale anche in cucina, permettendo agli elettrodomestici di essere collegati a device remoti così da far dialogare uomo e macchina.

Il design

Se con gli arredi della casa, in particolare per la zona giorno,i designer possono permettersi di osare e non si trova un'unica tendenza dominante, le grandi aziende produttrici di cucine si attestano sull'uso di materiali di prestigio, superfici calibrate e tecnologia performante. La tendenza diffusa privilegia le superfici totalmente chiuse dove ci sono tanti microcosmi funzionali raccolti, come nelle cucine di Ernesto Meda. È scomparsa la suddivisione tra basi e pensili, privilegiando grandi piani orizzontali in vari materiali, pietra, acciaio, corian o fenix, e superfici verticali in metallo. I piani orizzontali si alzano per favorire l'ergonomia. I colori più usati vanno sulle tonalità secche dell’acciaio, alternate ai grigi caldi e ai marroni; resistono il bianco e nero.

La tecnologia

L'innovazione in cucina passa attraverso i suoi elettrodomestici. I riflettori della edizione di Eurocucina 2018 sono accesi soprattutto sui forni, di cui Candy presenta una versione smartness e connessa a 360°: il forno Watch & Touch è la prima gamma al mondo di forni interamente connessi con display interamente full touch che rende la preparazione in cucina facile come un tocco. Pensa ad una Smart kitchen anche Hoover che ha inserito tutti gli elettrodomestici in un unico hub connesso che permette il dialogo tra le varie componenti e una facile gestione della cucina. La cucina Miele punta sulla cottura dolce con le onde elettromagnetiche a frequenza variabile che permettono di risparmiare fino al 70% di tempo rispetto ai metodi tradizionali.

Viviamo in una società sempre più social e digitalizzata, per questo Whirpool Corporation, con i brand KitchenAid, Whirlpool, Hotpoint e Indesit, ha puntato su una cucina dove gli elettrodomestici sono connessi alla Rete, gestibili da remoto e possono usufruire anche dell'aiuto di Google Assistant con comando vocale. La parola d'ordine per la cucina del futuro resta però la semplicità per cui tutti gli elettrodomestici, connessi e super tecnologici, sono caratterizzati dalla facilità di comprensione e utilizzo: bastano pochi comandi che corrispondo a funzioni precise ed intuitive. Inoltre la semplicità è fondamentale anche per far integrare perfettamente gli elettrodomestici con gli arredi della cucina. L'abbattitore di temperatura arriva in casa grazie ad Electrolux: il nuovo BlastChiller raffredda, congela e surgela in tempi rapidi, conservando proprietà nutritive, freschezza e qualità di ogni ingrediente. Con Fhiaba invece le funzioni dell'abbattitore sono undici e permettono una preparazione in cucina a livello di uno chef 3 stelle Michelin.

La personalizzazione

L'integrazione è caratteristica imprescindibile della cucina del futuro ma la novità per il 2018 è la personalizzazione. Gli elettrodomestici sono ormai i veri protagonisti dello spazio cucina perché sono in grado di valorizzarla ma la tecnologia è sempre accompagnata dal design, dall'estetica e da un alto tasso di personalizzazione. Bosh integra design, qualità e semplicità. La personalizzazione estetica è tipica dell’artigianalità e del Made in Italy: Bertazzoni, azienda specializzata in elettrodomestici per la cottura da oltre 135 anni, svela a EuroCucina i nuovi prodotti built-in, eleganti combinazioni di forma e funzione, tecnologia e stile inimitabile, come la Serie Professional, caratterizzata dallo stile iconico e dal design ergonomico. Attenzione per i dettagli è anche un carattere distintivo di Smeg che propone Dolce Stil Novo, una collezione di forni, abbattitori, cassetti multifunzione, piani di cottura, cappe, e macchine da caffè dal design unico e dalle innovazioni progettuali e stilistiche esclusive grazie all'uso di materiali nobili, del colore e della luce, che permettono la perfetta integrazione e valorizzazione dello spazio cucina.

Bertazzoni – Serie Professional
in foto: Bertazzoni – Serie Professional