Chi proviene da Napoli sa perfettamente cosa significa camminare per le strade  della propria città e percepire un flusso sotterraneo anche senza riuscire ad averne esperienza tangibile. Passeggiando per Napoli è evidente la percezione di tutta una realtà sotterranea che rappresenta quasi un richiamo per i propri cittadini, un legame con le proprie origini, un rapporto con la parte più intima della città e di sé stessi. Napoli sotterranea, il sistema di fognature, le antiche cisterne della città rappresentano alcuni dei luoghi più suggestivi della città. Ma realtà sotterranee non sono presenti solo a Napoli; in tutto il Pianeta, sotto i nostri piedi c'è tutto un mondo taciuto, nascosto di cui spesso ignoriamo l'esistenza ma ricco di mistero e fascino.

Il mondo del sottosuolo è un luogo affascinante, di cui spesso non si conosce l'esistenza. Per questo motivo abbiamo scelto di mostrarvi delle immagini suggestive direttamente dalle realtà sotterranee. In Brasile si trova il Cuncas II, un tunnel usato per deviare e trasportare l'acqua del fiume São Francisco nella zona nordorientale del paese dove spesso c'è siccità: l'aria rarefatta e l'atmosfera fumosa rendono questo posto molto suggestivo. In Inghilterra, nel North Yorkshire, c'è una cavità di 98 metri di profondità, si chiama Gaping Gill, e qui c'è una luce davvero stupefacente, difficile da descrivere a parole. A Londra la metropolitana di Down Street (Mayfair) è abbandonata dal 1932, è stata usata anche con rifugio antiaereo durante la Seconda Guerra Mondiale, oggi è un luogo sotterraneo carico di fascino. In Malesia troviamo le Cave di Batu che rappresentano un'attrazione turistica iconica e popolare del paese. Le Cave sono un tempio Indù che attira ogni anno migliaia di fedeli e l'atmosfera, specialmente nelle occasioni di festa, è davvero suggestiva. Ecco gli altri luoghi carichi di fascino: