Il progetto di trasformazione di una serie di binari ferroviari di New York in un parco lineare innovativo chiamato High Line ha fatto il giro del mondo come uno dei luoghi più belli da visitare. Di recente anche Seoul ha acquisito la sua high Line, si chiama Skygarden ed è un parco pubblico con 24.000 piante nato al posto di una sopraelevata abbandonata nel centro della capitale della Corea del Sud. Quella che era una ex strada principale del centro urbano oggi è un parco con la più grande varietà di specie vegetali coreane. Di notte il parco si illumina di blu cambiando l'immagine urbana di Seoul.

Skygarden è una passerella di 983 metri di lunghezza, che ospita più di 50 famiglie di piante, tra alberi, arbusti e fiori, per un totale di 228 specie e sottospecie. Complessivamente il parco è composto da oltre 24.000 piante che sono state piantate durante l'inaugurazione e raggiungeranno la propria altezza massima nei prossimi dieci anni. Il progetto dello studio MVRDV riutilizza una vecchia strada soprelevata nel quartiere della stazione centrale di Seoul. Il nuovo parco lineare è situato a 16 metri di altezza e dispone di una serie vivente di piante indigene della Corea unica nel paese. Lo Skygarden in coreano è chiamato Seoullo 7017, che fa riferimento alla "Seoul Street", cioè alla strada che dal 1970 al 2017 era situata in questa zona urbana.

Seoullo 7017 non è solo un parco verde nel centro città, ma è progettato per fornire ai visitatori un'esperienza educativa. "Il nostro progetto propone un dizionario vivente di piante che fanno parte del patrimonio naturale della Corea del Sud ed ora esistenti nel centro della città", ha detto Winy Maas, socio fondatore di MVRDV, "Loro sono piantate in contenitori di dimensioni e altezze diverse e organizzate in gruppi di famiglie. Le famiglie sono ordinate secondo l'alfabeto coreano…L'idea è quella di collegare gli abitanti delle città con la natura, e allo stesso tempo offrendo anche la possibilità di godere di punti di vista mozzafiato sulla storica stazione di Seoul e Namdaemun Gate.".

La precedente struttura in cemento armato è stata completamente trasformata con grandi fioriere disposte lungo la passerella. Colore, profumo e composizione, sono alcuni dei criteri utilizzati per la progettazione del parco che è suddiviso in varie sezioni. La natura ha portato nuova vita sulla vecchia sopraelevata abbandonata. E come la natura così anche lo Skygarden cambia in base alle stagioni: gli alberi di acero, per esempio, decorano la passerella con ricco fogliame in autunno, mentre i fiori di ciliegio arricchiscono il parco nella stagione primaverile. Lo Skygarden, oltre al parco pubblico con le sue 24.000 piante, ospita anche un'area commerciale con gallerie, case da tè, un teatro e ristoranti. In alcuni punti della passerella la pavimentazione inoltre diventa trasparente permettendo ai passanti di ammirare la città sottostante in movimento.