Seoul tutto l'anno è una città vivace e dinamica ma per tre settimane all'anno, nel periodo dei monsoni delle piogge, la vita urbana si spegne sotto il grigiore del cielo. Tutti restano a casa e la città soccombe sotto metri cubi di acqua. Così il gruppo di designer D&AD, in collaborazione con Pantone, ha ideato un modo originale ed innovativo per portare colore e vita anche durante i giorni di pioggia a Seoul: il progetto si chiama Project Monsoon e promette di illuminare le strade della capitale della Corea del Sud.

A prima vista quelle di Seoul sembrano normali strade cittadine, ma appena la pioggia tocca l'asfalto, qualcosa di straordinario trasforma il grigiore urbano in un trionfo di vita e colori. Grazie all'uso di vernice idrocromica, che appare solo a contatto con l'acqua, alcune strade di Seoul si colorano di disegni e murales legati alla tradizione coreana. Project Monsoon è l'idea di alcuni designer e artisti coreani, in collaborazione con Pantone, per portare di colore alla città anche durante il periodo dei monsoni: "Una formula speciale che cambia da trasparente a opaco quando si bagna", spiegano gli ideatori, "Ispirato dalla cultura della Corea del Sud di sottolineare l'importanza del flusso dei fiumi, i dipinti utilizzano caratteristiche topografiche della Corea che creano flussi e pozze di acqua piovana in ogni strada per riempire le strade con colore e vita". Acqua che scorre, pesci e tartarughe, invitano gli abitanti di Seoul a scendere per le strade anche se fuori non smette di piovere. Perché anche nel periodo dei monsoni delle piogge, in quelle tre settimane di cielo cupo e diluvi, Seoul ha un cuore che batte e il battito è vita, quella degli abitanti che non vogliono rinunciare al colore anche nelle giornate più grigie.