Più che un ufficio sembra una foresta pluviale il nuovo campus Amazon a Seattle. Soprannominato The Spheres (Le Sfere), il nuovo ufficio Amazon è stato inaugurato il 29 gennaio 2018 alla presenza dell'amministratore delegato Jeff Bezos. Dopo sette anni di pianificazione e costruzione, le tre enormi cupole di vetro saranno la nuova sede di lavoro per oltre 800 dipendenti Amazon. I membri della società qui non solo lavoreranno, ma potranno camminare tra sentieri con oltre 40.000 piante di 400 specie diverse, ammirare mini-cascate e rilassarsi in un ambiente vegetale sostenibile.

La nuova sede Amazon è composta da tre sfere collegate, in vetro e acciaio, di dimensioni differenti. All'interno delle Sfere le pareti sono giardini verticali che godono di un clima caldo e umido, con temperature che si aggirano intorno ai 72 gradi Fahrenheit. Gli spazi sono stati progettati per permettere ai dipendenti di stare alla propria scrivania in maniera confortevole o di rilassarsi altrove. Ogni sfera garantisce infatti dei micro-climi interni per adattarsi ad un maggior comfort individuale.

Il progetto è stato curato dallo studio NBBJ, lo stesso che ha disegnato il primo Head Quarter di Amazon, sempre a Seattle. Le Sfere sono ideate per consentire ai dipendenti di godere del clima della foresta pluviale per lavorare e rilassarsi. La sala riunioni sembra una sorta di nido d'uccello sospesa sugli alberi. All'interno della sfera più grande c'è persino un albero di Ficus alto 16 metri proveniente da una fattoria nel sud della California. "Volevamo creare qualcosa di veramente speciale, qualcosa di iconico per il nostro campus e per la città di Seattle", ha dichiarato John Schoettler, vice presidente di Amazon di proprietà e strutture globali, durante l'evento di apertura, "Questa struttura consiste nel pensare in grande e nel pensare a lungo termine."