4 Novembre 2020
14:17

Shiraiya Hotel, un albergo di creativi in Giappone

L’architetto giapponese di fama mondiale Sou Fujimoto ha realizzato il Shiraiya Hotel, nella città di Maebashi, in Giappone, uno spazio speciale in cui godere dell’arte di vari artisti internazionali e del design di alcuni degli architetti più importanti al mondo capaci di smuovere tutti e cinque i sensi.
A cura di Clara Salzano

"Uno spazio speciale in cui puoi goderti l'arte e il design mobilitando tutti e cinque i sensi", così viene descritto il nuovo Shiraiya Hotel dell'architetto giapponese di fama mondiale Sou Fujimoto nella città di Maebashi, in Giappone. Ci sono voluti oltre sei anni, dal 2014, per realizzare il progetto dello Shiraiya Hotel, un albergo dove le camere sono firmate da rinomati architetti come Michele De Lucchi e Jasper Morrison, e dove sono esposte le opere d'arte di artisti come Leandro Erlich e Lawrence Winner. "Per prima cosa, ho proposto un grande atrio all'edificio principale per la ristrutturazione e il concetto ha iniziato ad espandersi da lì.", racconta Sou Fujimoto, "Quando il pavimento fu smantellato e apparvero i potenti pilastri e le travi dello scheletro esistente che era stato accumulato per lungo tempo,
un grande atrio come questa piazza interna divenne un luogo dove si incontravano persone della città e persone da tutto il mondo.".

Shiraiya Hotel aprirà a dicembre nel 2020 e sarà un luogo d'arte straordinario per la città di Maebashi, nella prefettura di Gunma. Maebashi un tempo promuoveva l'innovazione nell'industria della seta e ha aperto la strada alla modernizzazione del Giappone. L'albergo sorge in un luogo iconico della città dove esisteva la locanda di lunga data "Shiraiya Ryokan" da circa 300 anni, dal periodo Edo, di fronte alla strada principale a pochi passi dalla stazione di Maebashi, ed è stata amata da molti artisti e celebrità. Questa locanda è stata ricostruita e trasformata in un'attività alberghiera nel 1970, ma a causa del declino del centro città, è stata chiusa nel 2008. Consapevole di tale patrimonio, il progetto di Sou Fujimoto non poteva esimersi dall'essere straordinario. Lo Shiraiya Hotel ha avviato un progetto di rigenerazione nel 2014 nell'ambito delle attività della Fondazione Tanaka Hitoshi, che guida l'attività di rivitalizzazione del "Modello Maebashi" nella città di Maebashi. Sou Fujimoto è stato incaricato del design del nuovo albergo che ha coinvolto altri creativi giapponesi e dal mondo.

Il nuovo Shiraiya Hotel sembra una sorta di collina, l'idea è stata ispirata anche dalla campana solare di Taro Okamoto, che è stata trasferita a Maebashi durante il processo di pianificazione. Il nuovo albergo è stato concepito come un luogo, destinazione, dove trasmettere nuova arte e cultura gastronomica, come una stanza. Il progetto si compone di due edifici, la Heritage Tower, che è un audace rinnovamento dell'ex edificio Shiraiya, una torre storica con un imponente atrio audace che espone la struttura in cemento di una locanda di lunga data; e la Green Tower, che è stata recentemente costruita a immagine della riva del vecchio fiume Tone ed è un simbolo della visione di Maebashi "Mebuku". Inoltre, varie opere d'arte sono esposte nei locali e in ogni camera degli ospiti, inclusa l'installazione di Leandro Elrich, in risposta all'architettura. In termini di cibo, sotto la supervisione dello chef Hiroyasu Kawate, un 2 stelle Michelin, dal ristorante principale "il RISTORANTE" che si avvale della cultura gastronomica e degli ingredienti di Joshu al pranzo aperto tutto il giorno "il LOUNGE" che puoi facilmente utilizzare. Puoi vivere varie esperienze culinarie piene di sorprese. È anche a 30 minuti a 1 ora di auto dal Monte Akagi e dal Monte Haruna, dove si può godere della natura e delle sorgenti termali. Molte esperienze di arte, architettura, design, cibo, città e natura a partire dallo "Shiraiya Hotel" stimolano la fantasia dei visitatori. Sou Fujimoto sta guidando il design dell'architettura e degli interni e sta collaborando con vari designer e artisti affinché questi due edifici diventino un luogo di ritrovo per residenti e visitatori e un soggiorno a Maebashi.

Hotel GSH, il primo albergo climatico al mondo
Hotel GSH, il primo albergo climatico al mondo
Nobis Hotel, l'albergo di design in cui ha avuto origine la Sindrome di Stoccolma
Nobis Hotel, l'albergo di design in cui ha avuto origine la Sindrome di Stoccolma
Hotel Siro, l'eccentrico albergo di scale sospese a Tokyo
Hotel Siro, l'eccentrico albergo di scale sospese a Tokyo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni