La Shkrub House è un mondo da scoprire. Caratterizzata da ambienti tutti diversi al suo interno, l'originale abitazione si fa notare anche per uno strano tetto che sembra un cappello di paglia. Progettata dall'architetto Serhii Makhno, la Shkrub House è la casa della sua famiglia a Kozyn, nella regione di Kiev, in Ucraina, che è stata ristrutturata con alcune soluzioni uniche e innovative tali da garantire all'abitazione la candidatura agli A' Design Award e Competition. Caratterizzata da un tetto che sembra un cappello di paglia e ambienti interni tutti diversi tra loro, la Shkrub house è un trionfo dell'immaginazione.

Serhii Makhno ha riprogettato la casa della sua famiglia a Kiev come un nido di una coppia di innamorati con tre figli. "Il DNA della casa comprende i principi estetici strutturanti che trovano ispirazione nella saggezza giapponese, così come nella storia e nella cultura ucraina.", spiega l'architetto ucraino, "L'idea di rendere omaggio al luogo di fondazione può essere percepita in tutta la casa, come un filo conduttore delicato". Della preesistenza sono state tenute le belle e dense pareti di argilla strutturata. Alla struttura è stato aggiunto il tetto di paglia, quasi come fosse un cappello. Al piano terra si trova la zona giorno con una serie di dettagli che sembrano in serire gli ambienti all'interno di caverne fantasiose. Le camere da letto al secondo piano sono piene di Kaws e arte- giocattoli DIDO di Serhii Makhno: "Ogni muro nella testata del letto di tatami è avvolto nella bellezza: carta da parati fatta a mano, un'allusione a una scogliera di argilla o una piastrella in ceramica di design.", racconta l'architetto, "Tutto unico".

La casa è un omaggio alla cultura ucraina: i tetti di paglia sono uno dei tratti distintivi delle case rurali ucraine e le pareti di argilla sono realizzate con tecniche artigianali ancestrali utilizzate nella costruzione di capanne tradizionali. Gli interni sono leggeri e trasparenti: "Si potrebbe dire essere il risultato di un viaggio di ritorno alle proprie radici: visto negli elementi, nell'architettura e negli oggetti", dice Makhno. La cultura giapponese anche è stata d'ispirazione per Serhii Makhno: "Il modo in cui la cultura giapponese rende omaggio alla bellezza del suo patrimonio ancestrale, "è stato come trovare una lente speciale che gli desse una diversa percezione della ricchezza della cultura ucraina e il modo in cui dovrebbe essere esaltato".