Chi ha fatto un viaggio in Asia di sicuro avrà provato almeno una volta il bubble tea o boba tea, la bevanda taiwanese a base di tè con perle gommose di tapioca. In realtà non bisogna per forza andare dall'altro lato del mondo per assaggiare la famosa bevanza ormai diffusa anche negli Stati Uniti, in Inghilterra e altrove. Per visitare invece il primo centro al mondo dedicato a Bubble Tea necessita per forza volare a Singapore. Qui ha inaugurato la prima Bubble Tea Factory che immerge i visitatori in un viaggio multisensoriale nell'incantevole mondo della famosa bevanda con più di dieci installazioni ludiche, tra cui una piscina fatta tutta di perle.

La prima Bubble Tea Factory a Singapore è stata progettata da un collettivo di artisti di El Masnou. Il centro, il primo nel suo genere dedicato alla famosa bevanda taiwanese, immerge i visitatori nel fantastico mondo di Bubble Tea. Ci sono oltre dieci installazioni dedicate alla bevanda a base di tè con perle gommose di tapioca. Gli amanti del boba tea potranno vivere sedute intensive della propria bevanda preferite su un lettino stile centro estetico da cui poter bere la propria bubble tea. Nella prima Bubble Tea Factory si possono gustare tutti i tipi di bubble tea esistenti ed inventarne di nuovi. Il percorso prevede un viaggio multisensoriale nell'incantevole mondo di Bubble Tea. C'è persino una piscina fatta tutta di perle di Bubble Tea un bagno unico al mondo.

Bubble Tea è la bevanda nata a Taiwan negli anni Ottanta ma ormai diffusa in tutto il mondo. La miscela base è fatta da tè nero taiwanese caldo, perle di tapioca, latte condensato e sciroppo di zucchero. In Asia la bevanda è tra le più bevute tanto che ne esistono infinite varianti. Gli appassionati dell'iconico tè con perle gommose non potranno perdere la possibilità di immergersi nella piscina di perle Bubble Tea o di fare esperienza attraverso le oltre dieci installazioni all'interno della prima Bubble Tea Factory che resterà aperta a Singapore solo per due mesi: occorre dunque affrettarsi.