In questa fase di ripresa post quarantena da Covid19 tutti dobbiamo collaborare per far valere le norme statali, per il bene comune. A Singapore le regole vengono fatte rispettare anche dai robot. Nel parco Bishan-ang Mo Kio Spot, il cane robot della Boston Dynamics, fa rispettare la distanza di sicurezza tra le persone. Il cane robot giallo e nero fa parte di una sperimentazione pilota per ricordare ai visitatori del parco di mantenere il distanziamento sociale.

"Manteniamo  Singapore in  salute", è questo il messaggio preregistrato che il cane robot dice. “Per la tua sicurezza e per quelli che ti circondano, ti preghiamo di stare ad almeno un metro di distanza. Grazie.", continua Spot. Il simpatico robot a forma di cane si muove su un'area di tre chilometri nel Parco Bishan-Ang Mo Kio per due settimane a partire dall'8 maggio. Spot pattuglia grazie a delle telecamere dotate di sensori che individuano la presenza delle persone e quando c'è un particolare concentramento di gente lancia messaggi di avviso. Le telecamere gli permetteranno inoltre di stimare quante persone sono presenti nel parco.

Spot è controllato a distanza e consente al governo di ridurre l'uso di vigili e polizia solo per pattugliare i parchi. Il cane robot è in grado di camminare su vari tipi di terreno ed è per questo che risulta ideale per i parchi. Mantenere la distanza di sicurezza risulta infatti fondamentale in questa fase della pandemia globale proprio per evitare che ci siano dei nuovi contagi. Singapore è una città-stato che conta 5,7 milioni di persone ed ha uno dei più alti casi di contagio in Asia. Mascherine e guanti infatti non sono sufficienti a limitare il rischio di contagio, ecco perché l'uso di cani robot che pattugliano i parchi ed evitano gli assembrati può rivelarsi una soluzione aggiuntiva efficace.