Smeg e Fiat si sono uniti in una inaspettata e frizzante collaborazione per realizzare questo mini frigo. Avete riconosciuto la forma? Ovviamente rappresenta la parte anteriore di una Fiat 500, lo Smeg500 ha una capacità di 100 litri di capienza ed un cruscotto con le funzionalità di un frigorifero, ma che mantiene lo stile classico dell’autovettura. Il nuovo frigo sarà presentato dal 30 maggio da Colette a Parigi e sarà disponibile da giugno 2013. I colori? Ovviamente quelli della bandiera italiana!  Afferma Lapo Elkann:

Sono molto felice che dopo anni di lavoro si sia riusciti a lanciare questo prodotto  che riporta in vita la antica collaborazione tra Smeg e Fiat, anche grazie alla creatività di Italia Independent. La Fiat 500 è un'icona italiana che da oggi trova una sua ulteriore dimensione nei bar e nei salotti della gente in giro per il mondo.

“SMEG 500” è il frutto della preziosa collaborazione tra Smeg e Fiat che nasce dall’interesse che da sempre Fiat nutre nei confronti del mondo del design, non solo applicato al settore automotive ma anche ad altri “territori”. Smeg, nota per il suo profondo know-how in grado di creare soluzioni tecnologiche ad hoc per soddisfare qualsiasi esigenza estetica e funzionale, si è rivelata l’azienda ideale con la quale realizzare questo ambizioso progetto. Così è nato un frigorifero che svolge la propria funzione sotto nuove vesti, che diventa qualcosa di molto di più, qualcosa che cattura lo sguardo, lo inganna e lo rinnova. Un incrocio di concetti per gli ambienti più esclusivi, dalle dimore di collezionisti ai lounge bar per fashion drink.

“La sfida che Smeg e Fiat hanno saputo cogliere, assieme a Italia Independent – commenta Vittorio Bertazzoni, amministratore delegato di Smeg – nel creare lo Smeg500 è per me, innanzitutto, motivo di orgoglio personale. Questo progetto, che ho fortemente voluto, rende onore alla memoria di mio nonno: quando fondò Smeg nell’immediato dopoguerra, una delle primissime collaborazioni fu su frigoriferi Fiat. Inoltre, questa partnership testimonia la nostra vocazione a mettere al servizio della creatività, l’alta competenza industriale caratteristica del Made in Italy, attraverso uno dei suoi oggetti simbolo”. Oggi, Smeg e Fiat, con l’estro del nuovo progetto, stupiscono ancora. Rinnovare lo sguardo, suscitare un sorriso, applicare la passione della creatività al rigore della tecnologia: sono questi i concetti di design che da sempre animano i due brand. Così nasce un frigorifero che svolge la propria funzione sotto nuove vesti, che diventa qualcosa di molto di più, qualcosa che cattura lo sguardo, lo inganna e lo rinnova. È la capacità dell’arte ciò che consente di vedere oltre le apparenze, al di là dei limiti. È la capacità degli innovatori ciò che trasforma continuamente qualcosa in qualcos’altro con facilità e irriverenza. È la capacità tutta italiana di Smeg e Fiat che fa sorgere qualcosa di nuovo, un incrocio di concetti per gli ambienti più esclusivi, dalle dimore di collezionisti ai lounge bar per fashion drink.