Oggi il bagno è una delle stanze principali di una casa. Sempre più spesso infatti si tende a mettere in mostra elementi di un bagno come vasche o docce. Il bagno infatti non è più una stanza destinata solo ai bisogni fisiologici, ma un luogo dove rilassarsi, leggere, dedicarsi a se stessi e alla cura del proprio corpo. Capita sempre di vedere nel bagno elementi come televisori o telefoni, postazioni computer e altri oggetti un tempo destinati ad altre camere. Ma, bisogna ammettere che queste tendenze da rivista o da film difficilmente si riferiscono alla nostra casa dove invece bisogna combattere ogni giorno con lo spazio che sembra essere sempre più poco. Normalmente le persone, con i costi immobiliari alle stelle e il tasso di disoccupazione da record, vivono in case piccole e devono fare i conti con spazi sempre più ristretti. E così tra biancheria, prodotti e oggetti di bellezza in aumento costante, il bagno risulta sempre insufficiente per contenere tutti. A volte sembra di dover giocare a tetris nella propria stessa casa per trovare collocazione per tutto. Tante però sono le soluzioni che si possono adottare per recuperare spazio in bagno, anche il più piccolo.

Si sa, niente ti fa sentire a casa come il proprio bagno, con le nostre comodità e i nostri prodotti; ma quando gli oggetti e gli accessori da bagno continuano aumentare mentre lo spazio resta sempre lo stesso, trovare la giusta collocazione a tutto può essere complicato. E talvolta riuscire a rilassarsi può essere difficile quando è la confusione a regnare in bagno. Se c'è una stanza che più di altre sembra sempre troppo piccola per accogliere tutto il necessario quella è il bagno. Tra asciugamani, accappatoi, saponi, creme e lozioni, mantenere l'ordine nel bagno è quasi impossibile e si finisce per accumulare tutto in quell'unico armadietto della stanza o sulla vasca, rischiando di perdere ancora più tempo nella preparazione alla ricerca di quel preciso prodotto o della forcina per i capelli.

Organizzare lo spazio del bagno nella maniera più efficiente possibile è d'obbligo: fortunatamente il design viene incontro alle esigenze più diverse con mensole, contenitori, ganci e altre soluzioni, semplici ed originali, per sfruttare al meglio lo spazio del bagno. Phon, spazzole, prodotti per i capelli ed altri oggetti possono essere infatti raccolti in appositi elementi: se avete lavandini datati, privi di spazi di stoccaggio inferiori, sappiate che esistono dei mobili per ogni necessità; le ante dei mobili all'interno possono essere perfetti per fissare dei cestelli o dei ganci; lo spazio sottostante il lavandino può essere usato per collocare gli oggetti più ingombranti o il fianco del mobile può essere sfruttato per dei contenitori capienti. Prima dunque di prendere decisioni drastiche, come quelle di ristrutturare casa, o prima di arrendervi all'idea di limitarvi negli acquisti o di occupare spazio in altre stanze con la roba del bagno, ecco alcune soluzioni davvero utili e semplici per poter trovare collocazione nel bagno a tutto ciò che vi serve.