Nonostante l'emergenza virus stia preoccupando il mondo intero, Starbucks non smette di stupire tutti con stupefacenti notizie come la prossima apertura a Tokyo del suo primo negozio come una serra. Inaugurerà il 14 marzo 2020 nella parte occidentale di Tokyo, giusto in tempo per l'attesissima stagione dei fiori di ciliegio.

Il nuovo Starbucks di Tokyo aprirà all'interno della serra di Hana Biyori, che appartiene a un nuovo giardino giapponese gestito dallo Yomiuriland, uno dei parchi di divertimento più famosi della città. Il nuovo store saraà diverso da tutti gli altri nel mondo perché permetterà ai clienti di ammirare un'abbondante flora tutto l'anno. In uno spazio di 1.500 mq ci sarà una grande diversità di vegetazione e piante fiorite tra cui begonia, fucsia, petunia, geranio e bellflower. Alcune piante saranno rampicanti e faranno sentire i clienti come all'interno di uno spazio tropicale. Ci saranno inoltre 1.200 pesci colorati di 50 specie diverse che nuotano in due enormi acquari installati nel negozio.

Non solo flora dunque ma anche fauna: in una vasca lunga 8 metri ci saranno pesci d'acqua salata di Okinawa, coralli e altri pesci. Il negozio offrirà ai clienti anche la possibilità di rilassarsi su due terrazze esterne. Dalla terrazza meridionale di Hana Biyori sarà possibile ammirare le aiuole all'aperto che circondano lo store. Dalla terrazza occidentale si potrà vedere il vicino giardino giapponese caratterizzato dalle imponenti statue di Bodhisattva, da una pagoda del XVII secolo e si potrà vedere anche la Porta di Hijirimon che era una volta parte del palazzo imperiale di Kyoto.

Di notte il nuovo Starbucks di Tokyo si trasforma in una installazione artistica dove proiezioni digitali e suono immergeranno lo spazio in uno spettacolo di fiori e vegetazione, utilizzando 20 proiettori e 18 altoparlanti. Quattro spettacolo si alterneranno durante la sera e per tutta la lunghezza totale di 60 metri dello spaio sarà come essere in un quadro di Monet.