Se vi dicessero di poter trascorrere una notte nel Colosseo con tutte le comodità di un albergo probabilmente penserEste ad uno scherzo. Adesso non vi stiamo dicendo che sarà possibile dormire davvero nel più conosciuto monumento di epoca romana ma in una delle Sette Meraviglie del mondo moderno Sì.  Si tratta dell'ultima iniziativa di AirBnb che permetterà, a partire da settembre, di trascorrere una notte sulla Grande Muraglia Cinese. I quattro vincitori del concorso indetto da AirBnb potranno dormire in una casa moderna su uno dei tratti più antichi della famosa costruzione cinese.

Considerata una delle sette meraviglie del mondo, che attrae e unisce visitatori da ogni parte del mondo, la Grande Muraglia fu costruita migliaia di anni fa con lo scopo di proteggere la Cina dagli attacchi nemici è ancora oggi rappresenta una delle più grandi imprese architettoniche della storia dell’umanità. Airbnb dà la possibilità di trascorrere una notte in una camera da letto unica nel suo genere ricavata all'interno di una torre secolare lungo la Muraglia con una vista a 360 gradi sul panorama circostante.

Per partecipare al contest e provare a vincere un soggiorno sulla Grande Muraglia AirBnb invita tutti, da ogni parte del mondo, a raccontare perchè è più importante che mai abbattere le barriere culturali e come costruire nuove connessioni e legami tra culture diverse. Le risposte vanno inviate al link del concorso https://www.airbnb.it/night-at/thegreatwall entro le ore 16.00 sabato 11 agosto.

Oltre alla notte di soggiorno, I vincitori del concorso avranno accesso, al tramonto, ad un'intima cena gourmet a più portate, ognuna pensata per incarnare un aspetto diverso della cultura cinese, attenderà gli ospiti sulla Muraglia. Il pasto sarà accompagnato da un' esperienza di musica tradizionale , disponibile sulla piattaforma tutto l’anno per i visitatori di Pechino. "È stato un onore lavorare con storici e gruppi per la tutela e preservazione ambientale a Pechino per dare vita a questa eccezionale esperienza", ha dichiarato Nathan Blecharczyk, co-fondatore di Airbnb e Presidente di Airbnb China. "Siamo molto orgogliosi di aver preso parte allo sforzo collettivo volto a valorizzare questo patrimonio inestimabile che oggi unisce le persone piuttosto che dividerle”.