Nel mezzo del Queensland, in Australia, c'è una piscina che sembra un Oceano. È la più grande piscina con onde del mondo e si chiama Surf Lakes. Engenuity Solutions, con sede in Australia, ha creato questa piscina che riesce a generare fino a 5 tipi di onde che imitano quelle del fondale oceanico. E con oltre 2.000 onde diverse all'ora, Surf Lakes è adatta a tutti i livelli di abilità e di surf.

Surf Lakes è caratterizzata dalla "tecnologia a 5 onde" che riesce a ricreare le onde del fondale oceanico fino a cinque diversi tipi, con velocità e cadenza varia. Grazie a un meccanismo di generazione di onde a forma di pistone al centro e aria compressa, si riescono a produrre onde di vario tipo per i surfisti. La forma della piscina consente inoltre alle onde di rompersi in tutte le direzioni, così che Surf Lakes risulta adatta ad ogni tipo di surfista che qui può trovare grande divertimento. Il fondo della piscina è stato inoltre costruito con una serie di interruzioni artificiali simili alla barriera corallina in modo da avere onde diverse regolabili anche in altezza per i surfisti più esigenti.

L'idea di Surf Lakes è nata da "un'increscpatura dell'acqua, racconta Aaron Trevis, fondatore e CEO, "Stavo lanciando pietre nell'acqua con i bambini quando l'idea mi ha colpito". Da lì attraverso una campagna di crowdfunding e un team di esperti appassionati, la piscina per onde più grande del mondo ha preso vita. "La visione di Surf Lakes è quella di rendere il dono del surf e dell'esperienza oceanica accessibile a tutti, e il nostro motto è "Everybody Get a Break". Con questo in mente, Surf Lakes vuole portare valore alla comunità..attraverso la creazione di onde da surf di livello mondiale e intrattenimento correlato al surf in strutture sicure e adatte alle famiglie. Il nostro obiettivo è diffondere il brivido del surf e allo stesso tempo sviluppare comunità sane e felici".