Chi ha la passione per il surf sa quanto possa essere difficile praticarlo durante la stagione invernale: entrare nell'acqua gelida e uscirne completamente bagnato tempra sicuramente il fisico, però che freddo! L'ideale per molti surfisti invernali sarebbe trovare un posto caldo ed accogliente dove riscaldarsi e riposarsi. Nasce allora l'idea di realizzare una sauna portatile per seguire gli spostamenti dei surfisti più avventurosi, ma che si adatti anche alle temperature più fredde e alle spiagge più ghiacciate. Così Tyler Sauter, Zak Robinson e Ross Beane, un gruppo di surfisti accaniti di Portsmouth, nel New Hampshire, ma stanchi di congelarsi durante le sessioni invernali, hanno inventato Surf Sauna, "l'ideale per i surfisti accaniti e bagnanti che non si preoccupano delle temperature dell'aria o dell'acqua d'inverno. Basta farla rotolare fino al proprio posto preferito sulla sabbia in una serata fredda, e riposare le ossa dentro il suo interno simile ad una botte".

Costruita in pregiato cedro rosso, alluminio, acciaio inox ed grado marino zincato, Surf Sauna è realizzata a mano costruito a mano in una forma del tutto identica alla botte che, si sa, crea l'ambiente migliore per far fermentare il vino così come il calore della stufa a legna. Ogni Surf Sauna può essere personalizzata con un prezzo di acquisto a partire da 16.400 dollari, ma presto sarà anche possibile affittarne una. Capace di ospitare da due a otto persone a seconda del modello, si differenzia dalle altre saune cellulari perché progettata in materiale è antimicrobico e naturalmente resistente all'acqua salata e all'umidità, proprio perché pensata per seguire tutti i surfisti in spiaggia. Surf Sauna ha un kit opzionale off-road che viene fornito con pneumatici larghi, una pala montata e altri accessori necessari per condurla nel proprio luogo segreto preferito. Dunque non resta che scegliere la meta e Surf Sauna vi seguirà.