Sempre più frequentemente, specialmente nelle città italiane, ci imbattiamo in auto e motorini parcheggiati in corrispondenza di discese per sedie a rotelle e carrozzine; altre volte tali punti di mobilità facilitata o rampe in corrispondenza di scale sono addirittura assenti. E immaginate le difficoltà di genitori o disabili nello scendere marciapiedi e gradini? Ecco finalmente un progetto intelligente per ovviare ad ogni tipo di ostacolo in città: T(w)o go della designer olandese Jade Olsson, un passeggino a tre ruote che rende facile ogni "scalata".

Questo progetto è iniziato con uno studio su genitori che hanno gemelli di età inferiore ai tre anni. L'obiettivo era quello di dare una soluzione a problematiche sia tecniche che sociali riscontrate dalla coppia in città. Molti genitori hanno problemi a lasciare la loro casa insieme con i neonati/bambini piccoli contemporaneamente a causa della struttura della casa e/o a spostarsi dal veicolo di trasporto con facilità. Spesso un bambino viene lasciato incustodito coperta mentre l'altro lo si colloca nel passeggino.

T(w)o go è destinato ad offrire più di un passeggino normale: la carrozzina è una proposta alternativa che può essere utilizzata su scale e in piccoli spazi. Lo scopo del progetto quindi è quello di consentire ai genitori di lasciare facilmente la loro casa e viaggiare con entrambi i bambini, nonostante le situazioni difficili e le vie di trasporto complesse in città. Il sedile è completamente pieghevole grazie al modo con cui è attaccato al telaio, il supporto è integrato nella sua costruzione per renderlo leggero e robusto. Funzione massima è garantita dal design della base a sei ruote che permette di attutire le vibrazioni dello scendere le scale. Il passeggino della Olsson va inoltre facilmente ad inserirsi in un bagagliaio. Concentrandosi su elementi chiave quali accessibilità e flessibilità, t(w)o go risulta un prodotto originale, sicuro e affidabile.