Se siete curiosi di entrare in contatto con il mondo dei creativi ma non sapete da dove iniziare, vi suggerisco di cercare i #TDKtuesdays della vostra città, e non solo, per farvi aprire le porte delle case dei più innovativi pittori, grafici, architetti, designer, scultori e registi. I #TDKtuesdays sono gli eventi promossi da The Design Kids HQ che ogni primo martedì del mese permette di conoscere un artista partendo dalla casa in cui abita. Gli eventi sono organizzati in varie città del mondo allo scopo di fare rete per far conoscere, rilassarsi, approfondire, ascoltare i creativi del Pianeta.

Foto di Lucia Emanuela Curzi
in foto: Foto di Lucia Emanuela Curzi

I #TDKtuesdays sono i luoghi ideali per conoscere altri creativi, "scambiare appunti, farsi coinvolgere e in genere costruire una comunità di progettazione più grande e migliore nelle propria città. Se sei timido e "fare rete" è difficile, questo è un punto di partenza più facile". Lo scorso martedì siamo andati a casa di Lucia Emanuela Curzi, un'illustratrice italiana che lavora con le più prestigiose riviste di moda e i più noti luxury brand. La casa di Lucia si trova a Milano, nel quartiere di NoLo. NoLo sta per Nord Loreto e rappresenta il nuovo quartiere in fermento del capoluogo meneghino dove si sono trasferiti numerosi creativi, hipster e gallerie di moda. Il quartiere da popolare oggi è diventato un luogo di tendenza. La casa di Lucia si trova al quarto piano di una stretta palazzina di NoLo. Appena si entra in casa si viene accolti in uno spazio aperto adibito a salotto dove è evidente la passione dei suoi abitanti per l'arte, come le sculture femminili di Niki de Saint Phalle, la fotografia di Herb Ritts, Irving Penn, Richard Avedon e Sarah Moon e il vintage in ogni sua accezione. Dal salotto si accede alla camera da pranzo che per i #TDKtuesdays era stata addobbata di bevande e leccornie ma soprattutto delle migliori produzioni di Lucia Emanuela Curzi.

Lucia Emanuela Curzi è un’illustratrice italiana che vive e lavora tra Londra e Milano. Si è laureata alla Naba di Milano in Film & Design, e dopo una parentesi lavorativa nel mondo pubblicitario, si lancia nell’editoria di moda a Londra, vincendo il primo premio della compagnia High Street Edit Fashion Illustration Competition. Da allora è stata chiamata a realizzare illustrazioni da un gran numero di pubblicazioni di moda in tutto il mondo, come InStyle Magazine, Vogue, Harper's Bazaar e Sunday Times. I suoi lavori sono esposti nei principali musei di Londra come Victoria & Albert Museo e Tate Britain. Tra le sue creazioni più riconosciute menzioniamo la collezione Acqua di Parma Blu Mediterraneo, la copertina di 1883 Magazine, che la definisce uno dei nuovi talenti della moda nel Regno Unito, le 20 pagine su Harper’s Bazaar Russia in occasione del suo XX anniversario e un'esclusiva collezione di piatti unici.