La pista di pattinaggio di Mark Penthouse – Credit: Matte Projects
in foto: La pista di pattinaggio di Mark Penthouse – Credit: Matte Projects

Il massimo del lusso di New York si può trovare al sedicesimo piano del Mark Hotel. È qui che il leggendario architetto d'interni francese Jacques Grange ha creato la più grande suite degli Stati Uniti d'America: la Mark Penthouse. Con oltre 900 metri quadrati di spazio di cui circa 230 metri quadrati di terrazza panoramica con vista mozzafiato su Central Park e il Metropolitan Museum of Art, la Mark Penthouse è anche l'unica suite con pista di pattinaggio sul ghiaccio privata sul tetto.

La Mark Penthouse si sviluppa sugli ultimi due piani del Mark Hotel e comprende 5 camere da letto, 4 caminetti, 6 bagni, un soggiorno (che può essere trasformato in una grande sala da ballo di dimensioni standard) con camino e un mobile bar. Con oltre 900 metri quadrati, l'attico del Mark Hotel è la più grande suite degli Stati Uniti. Progettata dal leggendario architetto d'interni francese Jacques Grange, la Mark Penthouse ha una terrazza panoramica con vista su Central Park e sul Metropolitan Museum of Art, oltre ad una pista di pattinaggio sul ghiaccio privata per veri ricchi.

Gli interni della Mark Penthouse sono arredati da Jacques Grange: ogni pezzo e su misura. L'attico di lusso del Mark Hotel, posta al sedicesimo piano dell'albergo, vanta un giardino d'inverno, una sala biblioteca, una sala da pranzo e una splendida terrazza privata sul tetto con una zona pranzo, una pista di pattinaggio sul ghiaccio privata e viste mozzafiato sulla città. All'interno ci sono anche opere d'arte di artisti come Guy de Rougemont,  Ron Arad, Mattia Bonetti, Vladimir Kagan ed Eric Schmitt. "Il maestoso attico del Mark Hotel è la migliore casa lontano da casa", ha affermato l'iconico designer francese Jacques Grange, "È davvero un castello nel cielo di new York".