Situato sulla Namib Tsaris Conservancy, The Nest @ Sossus è una delle ville private più straordinarie della Namibia che poggia alla grande scarpata nel deserto del Namib. Questa valle è una vera oasi nel deserto, che vanta piscine e cascate d'acqua naturali stagionali, e questo la rende una calamita per il gioco che si muove nella zona. Ci sono voluti otto anni per portare a compimento la struttura unica fatta come un nido di uccelli.

Finanziato dall'ambientalista Swen Bachran e progettato dall'architetto Porky Hefer, The Nest è stata realizzata utilizzando la struttura di un nido di tessitori come ispirazione. Il risultato è uno straordinario biomimetismo grazie all'uso di una struttura di paglia per adattarsi al paesaggio. La villa si compone di un'area comune e tre camere da letto principali. Le aree comuni – salone e sala da pranzo all'aperto e al coperto, uno studio e una cucina a pianta aperta – sono spaziose. Le stufe a legna, il tavolo da pranzo in granito, le ante della cucina, i ripiani e il piano di lavoro splendidamente trattati, le sedie a dondolo e il grande divano centrale sono stati tutti scelti dal designer per abbinare il tema dell'essere in un nido accogliente. C'è anche un parco giochi per bambini, una grande piscina e varie aree salotto dentro e intorno agli antichi alberi di camelthorn che circondano la proprietà.

Il Nest @ Sossus ospita molti animali, tra cui leopardo, ghepardo, giraffa e iena maculata, che arrivano da chilometri di distanza fino alla vicina pozza d'acqua. All'esterno si trovano strane e stimolanti installazioni artistiche e scultoree difficili da perdere. La villa è stata progettata da Porky Hefer, una delle personalità creative più premiate dell'Africa: "Finalmente posso condividere ciò su cui ho lavorato negli ultimi 11 anni della mia vita. Un'incredibile struttura vivente che va oltre anche i miei sogni più sfrenati".