Jono Williams non era un esperto nel campo delle costruzioni, né un architetto, né un ingegnere ma il suo desiderio era quello di realizzare una perfetta casa sull'albero: "Inizialmente il mio piano era quello di costruire una sorta di struttura in un albero o tra più alberi. Dopo aver combattuto con i disegni per mesi – ho cercato di trovare qualcosa che fosse completamente robusto (evitando danni da forze applicate agli alberi per i forti venti e per la tendenza naturale degli alberi di crescere); ho abbandonato l'idea di realizzare la struttura all'interno di un albero perché non avrebbe retto, ma tra alberi, su una collina, o anche al mare … Le possibilità sono infinite", racconta Jono Williams, l'ideatore della Skysphere. Dopo la finalizzazione del design, che ha compreso una lunga colonna, due piattaforme e dei cerchi verticali come supporti per i pavimenti e il tetto, Jono ha importato 4 tonnellate di acciaio dalla Cina che, con l'aiuto di alcuni amici, ha poi saldato insieme.

The Skysphere è una futuristica casa sull'albero, con una vista mozzafiato del paesaggio. A differenza infatti delle altre case sull'albero, come sottolinea lo stesso Jono Williams, la moderna abitazione consente di avere un'apertura verso l'esterno completamente panoramica a 360° sul contesto: "Troppe volte ho visto case sugli alberi con piccole finestre e che senso ha una casa su un albero quando non è possibile apprezzare l'ambiente? Con la mia finestra (2m di altezza, con una circonferenza di 14m) non sarà a corto di una bella vista – anche se si potrà abbassare le tende se lo si desidera". L'interno è progettato in ogni minimo dettaglio con mobili su misura, luci a LED multicolor e pannelli solari in cima, provenienti dalla Cina, che garantiscono l'autosufficienza energetica della casa. Gli elettrodomestici sono tutti controllati tramite comandi vocali dallo smartphone. Le porte sono motorizzate e se all'interno l'ambiente diventa troppo caldo, il sistema informatico Android è programmato per aprire automaticamente la porta superiore e rilasciare il calore in eccesso. Si accede all'abitazione tramite una scala all'interno della colonna di acciaio portante, una volta dentro la Skysphere è dotata di ogni comfort, compreso internet ad alta velocità, un proiettore Miracast e un sistema audio wireless. E per i momenti più romantici o riflessici c'è anche una piattaforma sul tetto per osservare le stelle. Sembrerebbe non ci sia da desiderare null'altro.