Andenes, un piccolo villaggio sulla punta dell'isola di Andøya, a 300 km a nord del Circolo Polare Artico, è uno dei migliori posti al mondo per avvistare le balene perché la sua baia è spesso visitata da migrazioni di balene. Questa è la ragione per cui verrà costruita lì la nuova attrazione per avvistare le balene. Dorte Mandrup insieme a Marianne Levinsen Landskab, JAC Studio ed altri, ha vinto il concorso internazionale per costruire la nuova attrazione del Circolo Polare Artico: "Rispetto a molti altri luoghi all'estremo nord, il torrente del golfo crea un clima accogliente, mentre le aspre montagne e il vasto oceano creano un paesaggio drammatico – un paesaggio che continua sotto la superficie dell'acqua. A poche miglia marine dalla riva si trova la valle d'altura, Bleiksdjupa, dove passano le balene migratrici. Questo pit-stop ha reso Andenes uno dei migliori posti al mondo per avvistare le balene ed è la ragione per cui l'attrazione sarà costruita lì; ai margini di questo magnifico mondo sottomarino."

The Whale è la nuova attrazione artica, realizzata per raccontare la storia delle balene migratrici e del loro mondo sottomarino. L'edificio progettato da Dorte Mandrup sembra una balena spiaggiata sulla costa di Andenes. Il design del progetto è caratterizzato infatti da una copertura che sembra emergere dalla roccia, come se un gigante avesse sollevato un sottile strato della crosta della della terra per crearci sotto una cavità. La copertura curva, simile al dorso di una balena, è realizzata con pietre naturali e costituisce una passerella di osservazione perfetta sulla valle di Bleiksdjupa. I visitatori sono infatti invitati a  camminare sul tetto di The Wahle da cui godere di una vista incontaminata sull'oceano, sulle montagne, sul sole di mezzanotte o sull'aurora boreale.

Andøya conta già più di 50.000 visitatori all'anno che visitano questa località remota per osservare le balene migratorie. The Whale accrescerà il profilo attrattivo della Norvegia del Nord e sarà una parte indimenticabile di un soggiorno ad Andøya. La nuova attrazione firmata Dorte Mandrup ospiterà spazi espositivi, uffici, una caffetteria e un negozio. Lo spazio interno, da cui poter osservare le balene migratorie e conoscerne meglio la storia, so sviluppa sotto il tetto curvo a forma parabolica, definita da tre punti alti sul sito. Le grandi vetrate permettono ai visitatori di godere di una connessione diretta con il paesaggio esterno. . Le grandi finestre che si aprono verso l'arcipelago sottolineano la connessione tra paesaggio ed edificio e creano una connessione visiva tra gli spazi espositivi e il vasto ambiente naturale. Il progetto di Dorte Mandrup non servirà solo ai visitatori per conoscere i fenomeni di Andenes ma anche per proteggere il suo ambiente marino e la sua fauna selvatica attraverso l'arte, la scienza e l'architettura. The Whale dovrebbe aprire nel 2022.