Una famosa pubblicità diceva "Se non ti lecchi le dita godi solo a metà" riferendosi ad un noto marchio di patatine: certo il piacere di concludere in questo modo uno snack salato era indiscutibile, ma quando lo si faceva lontano da casa e dalle comodità di un bagno pulito dove lavarsi le mani, il godimento iniziava a pesare. Prima o dopo aver mangiato, quando bisogna applicare una crema sul viso e in altre circostanze in cui bisogna necessariamente usare le dita, non sempre si ha la possibilità di lavare le mani. Sembra ad esempio che proprio lo smartphone sia uno degli oggetti dove si annidano maggiormente i microbi, ma i luoghi o i modi di trasmissione della sporcizia attraverso le mani sono innumerevoli. Non sempre infatti quando dobbiamo mangiare, toccare il nostro viso o fare una carezza ad un neonato, siamo nella condizione di poterlo fare e quasi mai abbiamo la possibilità di lavarci le mani facilmente, così Francesco Musci, Industrial Designer di IDA, ha ideato un oggetto ingegnoso per ovviare a questo problema frequente: condom per le mani. Si chiamano Tidy Tips e sono veri e propri preservativi per le dita da usare sempre quando non possiamo pulire le nostre mani prima di alcune attività.

Colorati, divertenti e facili da usare, i Tidy Tips sono comodi condom per le mani che risolvono tutte le occasioni in cui avremmo bisogno di pulire le nostre dita per fare qualcosa, ad esempio mangiare o applicare un prodotto sul viso, ma semmai non è possibile. I Tidy Tips promettono di rivoluzionare il nostro modo di vivere il cibo e di toccare il mondo. Gli innovativi preservativi per dita verranno presentati da IDA per la prima volta il 30 Novembre ed il 1 Dicembre 2015 in occasione dell’Unbound Digital a Vinopolis, Londra. IDA Italian Design Agency è stata infatti selezionata tra le interessanti realtà che parteciperanno al più eccitante festival di innovazioni che connette i grandi leaders dei mercati mondiali con le giovani realtà in crescita nel campo dello sviluppo e della promozione del digitale. "La strategia di Marketing che IDA vuole applicare distribuendo i Tidy Tips è quella di richiedere a chiunque voglia provarli di farsi fotografare e poter pubblicare la foto sulla pagina facebook di IDA. Un modo semplice, creativo e differente di farsi conoscere rispetto alle solite brochure che vengono distribuite durante queste tipologie di eventi", spiega Francesco Santilli, CEO e CoFounder di IDA, "L’obiettivo sarà quello di sorprendere i partecipanti del festival promuovendo i punti di forza di IDA: la creatività, la qualità e l’unicità della nostra offerta. Oltre a fotografare tutti coloro che vorranno provare questo prodotto di design, l’Unbound Digital sarà un occasione per IDA di opportunità di crescita e sviluppo".