"Fondendo passato e futuro, Tokyo abbaglia con la sua cultura tradizionale e la passione il nuovo", così la lonely planet definisce la Capitale del Giappone, "Tokyo è la metropoli del consumo moderno, terra di grattacieli impressionanti, vertiginosi cartelloni al neon e con i nodi di trasporto più trafficati del mondo. In molti modi, però, è ancora l'Edo – l'ex capitale feudale, con i suoi templi buddisti, tappe kabuki e tornei di sumo.
Tokyo non cancella la vecchia città ma punta sul nuovo. È in continua evoluzione, mutazione, riconsiderando il suo passato e buttandosi a capofitto verso il futuro. Questa sinergia tra la tradizione e l'ingegno è ciò che rende la città di Tokyo quella che è oggi". Ma non sempre per conoscere una città bisogna viverla, esistono alcune immagini che possono farti comprendere l'essenza di un luogo senza effettivamente visitarlo: è il caso del lavoro fotografico Glassporthole del giapponese Takashi Kitajima che è riuscita a fornire un punto di vista unico di Tokyo.

La seconda capitale al mondo per popolazione, (dopo Pechino), con circa 15 milioni di abitanti, pari al 12% della popolazione dell'intero Giappone, Tokyo è la città più grande del paese, anzi una metropoli. Il fotografo Takashi Kitajima con i suoi scatti è riuscito a realizzare una serie fotografica in cui da un paesaggio confuso ed offuscato emerge Tokyo in tutta la sua nitidezza e bellezza di contrasti, di luci e di forme. Le sue foto sono realizzate attraverso due differenti obiettivi sulla realtà, uno fumoso e l'altro definito: in ogni foto sfocata è la lente di ingrandimento a portare chiarezza visiva in una rappresentazione davvero unica per conoscere una Tokyo mai vista così prima.