Se vi trovaste a passeggiare tra le foreste dell'Oregon non spaventatevi nello scorgere un Boeing 727 tra gli alberi, non si tratta di alcun incidente aereo ma della casa nei boschi di Bruce Campbell, un ingegnere elettrico in pensione che ha scelto un aereo come la propria dimora. Bruce Campbell ha pagato 100.000 dollari il vecchio Boeing 727 e tra spese di trasporto e ristrutturazione ne ha spesi altri 120.000 dollari, oggi l'aereo è una casa unica al mondo dove l'ingegnere vive sei mesi all'anno, per poi trasferirsi in Giappone.

Bruce Campbell, un ingegnere elettrico in pensione, vive in un Boeing 727. Il vecchio aereo è parcheggiato nei boschi vicino a Portland, in Oregon, dove l'ingegnere in pensione vive felice tra arredi originali e nuovi servizi. Per Bruce Campbell nessun aereo dovrebbe essere rottamato: "Tutti gli aerei possono e dovrebbero trasformarsi in case meravigliose – il pensionamento in un castello di classe aerospaziale dovrebbe essere il destino costruttivo di ogni aereo di linea. Non dovrebbero mai essere spazzati via senza senso", precisa l'ingegnere sul suo sito. Così il vecchio Boeing 727 è stato trasformato in uno spazio vitale con tutte le comodità di una casa da sogno in mezzo ai boschi.

L'aereo di Bruce Campbell non manca di nulla. L'ingegnere elettrico ha trasformato gli interni del Boeing 727 in una comoda casa con camera da letto, studio, cucina e salotto. All'interno Campbell ha provato a conservare il maggior numero di arredi e accessori originali del vecchio Boeing 727. La toilette è stata resa usufruibile ed è stata aggiunta una doccia improvvisata. L'avventuroso ingegnere sostiene ci siano molte cose divertenti nel vivere su un aereo: "È come un grande giocattolo. Porte finte, pavimenti finte. Porta qui, blocca lì. Luci interne fredde. Le luci esterne straordinarie, l'aspetto brillante lucido, i condotti in titanio. È come vivere in un film di Star Trek in un ambiente simile a Star Trek ".