La giocosità che caratterizza molti spazi per uffici al giorno d'oggi, da Facebook a Google, ci ha sempre colpito e forse fatto un po' invidia. Alcuni luoghi ci saranno sembrati vagamente infantili e, forse, fuorvianti. Sicuramente in Italia i ragazzi hanno problemi ben diversi, come avere almeno un ufficio, un luogo reale dove lavorare! E probabilmente molte società sono contrarie a far divertire i propri dipendenti e uno spazio giocoso sarebbe controproducente in qualsiasi altro luogo tranne qui, alla LEGO.

Completato dai designer Rosan Bosch e Rune Fjord , l'ufficio della LEGO a Billund, in Danimarca, è un open space di 21.500 metri quadrati, in cui non è tutto gioco e niente lavoro. L'ufficio ha un mix di spazi collaborativi (sale riunioni aperte, postazioni d'incontro) e camere private (singoli uffici, piccole sale riunioni chiuse, una "Fun Zone" dove i dipendenti sperimento i nuovi modelli per i più piccoli) per supportare le diverse fasi dello sviluppo del prodotto. Perché, in ogni caso, la creazione del divertimento è un'attività seria.

Nel progetto i due architetti hanno avuto campo libero per trasformare lo spazio a pianta aperta in un parco giochi, focalizzato sulla fantasia e l'innovazione. Al piano terra, i progettisti LEGO sono in grado di lavorare a stretto contatto tra loro, grazie ad un luogo di incontro informale nel centro del grande open space: si incoraggia così l'interazione sociale e lo scambio di idee. Inoltre, aree lounge sono collocate tra le singole aree di lavoro, gli espositori, i tavoli per la creazione e una libreria di pezzi LEGO.

Al primo piano, un ampliamento della zona soppalcata ha dato spazio ad otto sale riunioni vetrate, tutte dipinte di un colore brillante diverso, con una vista sul grande ambiente aperto al piano inferiore. Una passerella esistente è stato trasformata in un salotto di grandi dimensioni: con un'imbottitura di cuscini la passerella sembra essere una nuvola che si sviluppa e si espande in sedute e spazi riunione informali. Pieno di colore e luce naturale, l'ufficio LEGO è un luogo ideale per la creatività, dove le idee vengono condivise ed ampliate, e se si ha fretta di realizzarle, uno scivolo d'acciaio porta velocemente i dipendenti di nuovo al piano terra.

L'architetto Bosch descrive un modo di rendere l'ambiente interessante utilizzando le differenti scale di misura: "L'idea di scala è affrontata con l'uso di elementi di design come enormi pareti grafiche di erba e un uomo LEGO gigante da un lato, dall'altro tavoli con giardini bonsai da costruire; giocando così con la percezione e la diversa scala: cos'è grande e cos'è piccolo? Dove si ferma il lavoro e comincia la fantasia cominciano?".

Come un concentrato di design-sharing sul posto di lavoro, la cooperazione e la conoscenza è essenziale per tutti i dipendenti, e quindi dovrebbe riflettersi nella progettazione degli interni di un'azienda. Il nuovo ufficio LEGO è un parco giochi dove la fantasia è incoraggiata a scatenarsi, sia per i bambini che giocano con i giocattoli prodotti che per i dipendenti che li progettano.