Con le autostrade che circondano e dividono gli spazi selvaggi, la migrazione da e verso le montagne diventa spesso impossibile o letale quando per gli animali. La migrazione è necessaria per mantenere la diversità genetica dei luoghi, senza la quale le popolazioni di animali si muovono verso l'estinzione locale. Il ponte per la fauna selvatica Wildlife Crossing al Liberty Canyon fornirà una soluzione per il passaggio animale sulla 101 Freeway, a Santa Monica, USA, e sarà il più grande del suo genere.Il progetto è stato promosso dalla campagna #SaveLACougars della National Wildlife Federation e servirà da modello globale per la conservazione della fauna selvatica urbana.

La National Wildlife Federation ha pubblicato di recente un video in cui si mostra come il progetto dell'incrocio per la fauna selvatica stia avanzando e già venga usato da molti animali. Il Wildlife Crossing al Liberty Canyon verrà completato nel 2021 ma le immagini dimostrano che la sua utilità è già realtà. "Il progetto risponde a due decenni di ricerca del National Park Service e alla necessità di creare una connessione vitale per la popolazione di leoni di montagna in via di estinzione e altri animali selvatici che vivono nelle montagne di Santa Monica.", ha detto Beth Pratt, Direttore esecutivo della California per la National Wildlife Federation e leader della campagna #SaveLACougars. "Oltre a salvare i leoni di montagna da una possibile estinzione, la traversata ricollegherà anche un ecosistema a lungo frammentato per tutta la fauna selvatica in un'area riconosciuta come uno dei soli trentasei hotspot di biodiversità al mondo. Il ponte rappresenterà un modello globale per la conservazione della fauna selvatica urbana – e ci mostrerà che è possibile costruire una struttura di questa portata in un'area urbana così densamente popolata".

Il Wildlife Crossing al Liberty Canyon salverà la popolazione locale di leoni di montagna dall'estinzione ma anche tante altre specie selvatiche. Il progetto Il Wildlife Crossing è un partenariato pubblico-privato di portata monumentale che ha sfruttato l'esperienza e la leadership di dozzine di organizzazioni e istituzioni del settore pubblico e privato. I partner principali includono Caltrans, il National Park Service, la Santa Monica Mountains Conservancy, il Resource Conservation District delle Santa Monica Mountains e la National Wildlife Federation. Il ponte, una volta completato sarà non solo il più grande attraversamento del mondo per la fauna selvatica, ma anche il migliore. La traversata sarà larga circa 165 piedi e poiché si estenderà per 210 piedi su dieci corsie di pavimentazione dell'autostrada US 101, farà affidamento su un'ingegneria robusta e un design del paesaggio innovativo che fonderà la struttura nell'habitat montano circostante. Con oltre 300.000 auto che attraversano il sito dell'autostrada ogni giorno, l'attraversamento richiederà anche barriere vegetate per ridurre l'impatto del rumore del traffico dei veicoli e della luce della carreggiata sul movimento della fauna selvatica. Il ponte non salverà le vite solo degli animali ma anche degli automobilisti evitando incidenti stradali spesso frequenti nella zona delle montagne di santa Monica. John Bulinski, Direttore del Distretto 7 di Caltrans, ha aggiunto: “Questa struttura innovativa, che è la più grande del suo genere al mondo, è stata progettata per sostenere gli ecosistemi naturali nativi fornendo al contempo un sistema di trasporto più sicuro per il pubblico automobilistico. La fauna selvatica avrà un passaggio sicuro sull'autostrada US-101 e questo ridurrà il rischio di collisioni con veicoli animali. Un sistema di trasporto più sicuro per tutti! ".