Foto Willem Velthoven per Mediamatic Amsterdam
in foto: Foto Willem Velthoven per Mediamatic Amsterdam

Tutto il mondo si sta lentamente e gradualmente preparando ad un ritorno alla "normalità" dopo l'emergenza globale che ci ha costretto in quarantena. Mentre in Italia ripartono le attività previste dalla Fase 2, in attesa della riapertura di bar e ristoranti da giugno, ad Amsterdam un ristorante vegano ha introdotto piccole serre private per permettere ai propri commensali di cenare in totale sicurezza mantenendo il distanziamento sociale.

Situato sul canale di Amsterdam dell'Oosterdok, il Mediamatic ETEN è un ristorante e bar vegano che ha ideato un'innovativa installazione per cenare mantenendo il distanziamento sociale. Si tratta di piccole serre private che garantiscono la totale sicurezza, mentre camerieri con guanti e protezioni servono il cibo attraverso una lunga tavola di legno in modo da evitare completamente il contatto. Chiamate "Serres Sépparées", le piccole strutture di vetro permettono inoltre di godere di una romantica vista sulle acque di Amsterdam.

L'apertura del ristorante vegano è prevista per il 21 maggio. Attualmente le piccole serre private sono state sperimentate solo con i dipendenti e i familiari dei dipendenti del Mediamatic ETEN. Le innovative strutture introdotte sono cinque e perfette per ospitare due persone. Naturalmente queste chambres séparées sono consigliate solo a persone che vivono già insieme. In futuro il ristorante spera anche di poter offrire una cena a base di piante delle piccole serre sul lato dell'acqua di Amsterdam dell'Oosterdok in modo da assicurare un pasto, più che a chilometro zero, a metro zero. Il ristorante conta inoltre di riaprire anche la sua sala principale con alcune modifiche volte a garantire la sicurezza dei clienti e il giusto distanziamento sociale.

Il Mediamatic ETEN è famoso ad Amsterdam proprio perché sorge in una serra e per la sua posizione sull'acqua. In questo modo il ristorante garantisce ottimo cibo e una terrazza soleggiata. "Serres Sépparées è uno dei nostri nuovi concetti di ristorazione. Con la situazione attuale è difficile aprire un ristorante con spazio limitato. Quindi perché non aggiungere alla nostra posizione e creare una casa sicura e intima per i partner di riconnettersi, con il mondo esterno a loro piacimento.", spiega Willem Velthoven di Mediamatic, "La nostra esclusiva cucina a base vegetale sarà a disposizione degli ospiti in una sola bolla o nel ristorante principale recentemente rinnovato".