L'Anthem Veterans Memorial è un monumento che onora il servizio e il sacrificio delle forze armate degli Stati Uniti. Questo monumento è un luogo di pilastro di riflessione e orgoglio per i veterani, i loro familiari e amici, e tutti coloro che desiderano manifestare il proprio rispetto a quegli uomini e donne che hanno e continuano a servire con coraggio il Paese.

Ma l'Anthem Veterans Memorial, rispetto ai tradizionali monumentiai caduti, ha una particolarità che lo rende speciale in tutto il mondo: ogni anno l'11/11 (undici novembre), alle ore 11:00, i raggi del sole oltrepassano le ellissi poste sui cinque pilastri che compongono il monumento ed illuminano con un cerchio di luce il mosaico de Il Grande Sigilli degli Stati Uniti sul pavimento.I cinque pilastri rappresentano i cinque rami delle forze armate degli Stati Uniti e insieme simboleggiano l'unità impenetrabile della Difesa Americana. La pavimentazione all'interno del Circolo d'Onore del Memorial riporta inoltre, incisi nei mattoni che compongono la texture, i nomi di 750 veterani che hanno sostenuto con maggior valore la Patria. Infine i colori scelti per il monumento, il bianco dei pilastri, il rosso della pavimentazione e il blu del cielo, rappresentano la bandiera americana qui onorata durante il Veterans Day, cioè l'unidici novembre.

Un tempo chiamato il Giorno dell'Armistizio, poi trasformato in Veterans Day, l'undici novembre è un giorno molto importante per gli americani perché festeggia il giorno in cui i tedeschi accettarono l'accordo degli americani sul ‘cessate il fuoco' durante la Seconda Guerra Mondiale. Era l'8 novembre quando il Generale Foch ordinò ai negoziatori nazisti di firmare entro 72 ore l'armistizio altrimenti la Guerra non avrebbe mai avuto sosta. Nell'attesa di una risposta tedesca, il Generale Foch continuò a combattere fino a 5 ore prima dello scadere del tempo, cioè le ore 11:00 dell'unidici novembre, quando fu firmato l'Armistizio. Il presidente Eisenhower cambiò poi il nome in Veterans Day, per onorare non solo quelli che avevano combattuto durante la Seconda Guerra Mondiale ma anche nelle guerre successive, mantenendo il simbolismo storico della undicesima ora dell'undicesimo giorno dell'undicesimo mese.