19 Agosto 2019
15:32

Vacanze last minute nelle masserie più belle d’Italia

Una vacanza all’insegna dello slow living nelle antiche case di campagna pugliesi è la soluzione ideale se siete tra quelli dell’ultimo minuto e ancora non avete fatto programmi per l’estate. Una volta aziende agricole, le masserie oggi sono destinazioni di tendenza per un turismo ricercato e di qualità.
A cura di Clara Salzano

Non solo trulli in Puglia, la nuova tendenza del turismo per vacanze ricercate e di charme sono le masserie, costruzioni antiche della tradizione pugliese trasformate in country house eleganti. Le masserie nascono come aziende agricole e oggi sono meta di un turismo sempre più attento e di qualità di cui Airbnb si fa portavoce. Queste tipiche costruzioni caratterizzano la campagna pugliese e molte, bellissime, possono essere affittate su Airbnb. C’è solo l’imbarazzo della scelta.

Per una vacanza last minute fuori dal tempo, le masserie pugliesi sono le destinazioni perfette. Su Airbnb è possibile ancora affittare alcune di queste antiche costruzioni della tradizione pugliese per un soggiorno rilassante all'insegna dello slow living. Portatrici di una lunga storia di tradizioni, le masserie affondano le radici nella storia pugliese più autentica. Le masserie prendono il nome da "masserizie", termine che indica l'insieme di oggetti, mobili e suppellettili di uso contadino conservati in grandi edifici di pietra dove risiedevano i contadini e i proprietari dei terreni. Dalla campagna di Grottaglie ad Alberobello, su Airbnb c'è solo l'imbarazzo della scelta per un soggiorno di relax in alcune delle masserie più belle d'Italia.

Architettura delle masserie pugliesi

Le masserie erano grandi aziende agricole abitate da chi lavorava e da chi estiva l'azienda negli anni tra il XVI secolo e il XVIII secolo. La struttura architettonica era strettamente legata al latifondo e comprendeva non solo gli alloggi dei contadini e dei proprietari ma le stalle, i depositi e tutti gli ambienti per la lavorazione dei prodotti. Generalmente le masserie erano caratterizzate da un pianto a corte centrale, tipico mediterraneo, con alte mura in pietra che fungevano da recinto. Dalla corte centrale si accedeva ai vari ambienti dell'azienda. Gli edifici a più piani generalmente ospitavano la residenza dei proprietari e della loro famiglia; gli edifici più bassi erano adibiti ad alloggi per i contadini e a tutti gli spazi di servizio. Alla masseria si accedeva attraverso un robusto portone attraverso il quale potevano passare anche le carrozze e i mezzi per il trasporto dei prodotti. Le masserie più grandi avevano al proprio interno anche una piccola chiesa.

Le ville di lusso più belle d'Italia dove trascorrere le vacanze
Le ville di lusso più belle d'Italia dove trascorrere le vacanze
Vacanze a settembre nelle più belle case di design d'Italia
Vacanze a settembre nelle più belle case di design d'Italia
Estate nelle più belle case di lusso del Sud Italia
Estate nelle più belle case di lusso del Sud Italia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni