Con l'ingresso dell'estate le giornate si fanno sempre più calde e per chi non può e vuole ricorrere in casa ai costosi sistemi di condizionamento, esistono diverse soluzioni per schermare gli ambienti interni ed interni dal sole. Quando si parla di schermature solari per la casa non bisogna più pensare ali pesanti oscuranti o alle obsolete tende a righe: oggi i sistemi per rparare la casa dal sole sono sempre più innovativi e tecnologici. Dai telecomandi alle app, i nuovi sistemi di oscuramento sono facili da usare, veloci, leggeri e anche esteticamente gradevoli.

Le nuove schermature solari

Nel settore delle schermature solari sono tante le novità. Innanzitutto dite addio alle vecchie tende a manovella o gli scomodi ombrelloni da giardino, i nuovi sistemi per schermare la casa dal sole sono ultra tecnologici come le tende che si aprono e chiudono comodamente attraverso una app sul proprio dispositivo elettronico. Oppure, per chi ha la fortuna di avere uno spazio esterno, che sia un piccolo giardino, un terrazzo o solo un balcone, le pergole bioclimatiche trasformano l'outdoor in un'estensione della casa grazie ad un sistema di regolazione della schermatura che protegge dall'ombra ma anche da eventuali temporali all'occasione.

Di recente sono diventate molto di moda le vele, che a differenza di noiosi ombrelloni o gazebi, resistono maggiormente a raffiche di vento e agenti atmosferici. Ce ne sono alcune che vengono addirittura realizzate com materiali nautici che sono resistenti, impermeabili e hanno sistemi tecnologici che consentono di chiudersi in caso di forte vento. Per schermare solo l'interno invece le tende sono la soluzione migliore ma al bando i vecchi sistemi perché i nuovi prodotti prevedono sistemi a chiusura verticale a scomparsa in appositi cassonetti che d'inverno consentono di godere di tutta la luce naturale e d'estate scherma le apertura dal sole rendendo più freschi gli ambienti interni.

Le agevolazioni fiscali

Grazie all'uso delle innovative schermature solari, che siano pergole o tende esterne, gli ambienti interni possono restare più freschi d'estate e dunque consentire un uso limitato, se non nullo, di sistemi di raffrescamento inquinanti. Ci sono, ad esempio, alcune tende esterne che possono schermare la luce solare in ingresso, evitando il surriscaldamento del vetro, così da ridurre la temperatura interna. Si può godere di una riduzione del calore anche del 76%. Questo determina un'ottimizzazione della performance energetica dell'abitazione per la quale sono previste agevolazione fiscali per l'acquisto e la posa delle schermature solari secondo l'ultimo Bonus Irpef.