Visitare il mondo senza alcuna barriera architettonica dovrebbe essere un diritto garantito per tutti. La legge lo sancisce ma non sempre le nostre città sono attrezzate ad ospitare i disabili, specialmente quando si tratta di città storiche. Per chi è stato a Venezia, ad esempio, sa quanto possa essere difficile visitare una delle città più belle del mondo con un passeggino o addirittura su una sedia a rotelle. E per molti disabili un suggestivo giro in gondola resta ancora un sogno. Ma oggi un'organizzazione attenta allo sviluppo di un turismo sostenibile e accessibile sta lavorando affinché le cose possano cambiare: "Accedere alle strutture significa partecipare alla realtà, condividere gli spazi e le occasioni di incontro. Accedere all’esperienza vuole dire vivere. Questo è un diritto per tutti, sancito dalla carta dei diritti dell’ONU per le persone disabili. Visitare una città unica e speciale come Venezia, a bordo di un’imbarcazione nata nella storia di quella città, la GONDOLA, oggi non è possibile per chi utilizza una carrozzina. Noi pensiamo che NON sia giusto!! GONDOLAS4ALL Onlus è nata per questo: salire sulla gondola deve essere possibile per tutti, anche per chi usa la carrozzina; bisogna poterlo fare con sicurezza e autonomia; Venezia deve diventare una città ancora più accessibile".

Nasce Gondolas4All, la prima gondola accessibile a tutti. “Troppe volte nel corso di questi 20 anni di servizio mi è capitato di vedere persone in sedia a rotelle, che mi guardavano come se rappresentassi per loro un sogno irrealizzabile. In tantissime occasioni, pur di riuscire a garantire questo servizio a tutti, abbiamo scelto di imbarcare a braccia alcuni clienti, assumendoci tutte le responsabilità di questa delicata operazione.” raccontano Alessandro ed Enrico – gondolieri e ideatori del progetto. L'innovativo progetto prevede la costruzione di speciale pedana integrata nel pontile di accesso alla gondola che renderà possibile imbarcare sulla gondola il disabile con tutta la sedia a rotelle. Il vantaggio è triplice: la persona potrà restare comodamente seduta nella propria carrozzina; Gondolas4All è progettata per adattarsi a diversi tipi di disabilità motoria e la manovra di imbarco avviene in totale sicurezza.

Gondolas4All ha ottenuto un finanziamento da parte della Regione Veneto di 50000 euro ma il progetto, ancora in fase di prototipo, necessita ancora di altri fondi per la realizzazione del primo pontile galleggiante con pedana automatizzata (qui viene fissata la carrozzina che grazie a due motori viene spostata e collocata direttamente nella gondola in modo veloce e sicuro). Per chi volesse contribuire alla costruzione del primo pontile e gondola accessibile a tutti in Piazzale Roma, è stata indetta una campagna di crowdfunding per realizzare il sogno di tutti i disabili.