L'Isola d'Elba è da sempre stata un set per film, programmi e serie tv d'eccezione, qui hanno girato Anthony Quinn e Rita Hayworth, e sull'isola Nello Santi, il noto produttore cinematografico della casa di produzione “La Galatea”, ha immaginato film che avrebbero fatto la storia del cinema italiano come “Mani sulla città". Proprio lo storico produttore cinematografico, marito di Franca Invernizzi, aveva qui la sua residenza e da orgoglioso elbano ha sempre frequentato l'isola. La sua casa, Villa Acquarilli, conosciuta sull'Isola come Villa Invernizzi, posta sulla cima del promontorio di Lacona, è un gioiello di architettura elbana.

Per Villa Acquarilli sono passati registi e personaggi famosi del calibro di Walter Chiari, Francesco Rosi e Lina Wertmuller, ospiti di Nello Santi, innamorato della sua isola e della sua meravigliosa casa. Poggiata su un promontorio panoramico, la proprietà di Nello Santi all'Elba si estende per vari ettari. La casa a pianta quadrata e su un unico livello conserva la struttura originaria a corte interna: le stanze ruotano tutte attorno ad un salotto centrale semicoperto con opere d'arte e arredi di design unici e preziosi. La villa è caratterizzata da un gioco di spazi che si susseguono dando vita a sempre nuove prospettive: dall'ingresso il soggiorno segue fino al lato opposto attraverso un patio centrale, verde come un jardin d'hiver coperto con un tetto scorrevole, proseguendo fino alla biblioteca affacciata sulla terrazza a sud con una magnifica vista della baia o alla sala da pranzo luogo fresco e conviviale.

All'esterno la villa, progettata come opera d'avanguardia dall'Arch. Guglielmo Mozzoni nel 1948, si protende vero il golfo di Margitore, guardando l'isola di Montecristo. Isolata nella quieta Lacona, la proprietà si estende sui due promontori di Lacona e Capo ai Pini che si immergono fino alla baia. La villa è circondata da una fitta pineta e da uno spettacolare giardino panoramico dove si cela, nel verde, l'area piscina con solarium e una zona pranzo con un lungo tavolo tutto scolpito nel granito. Lionello Santi, fondatore della Galatea Film e presidente di Cinecittà negli anni 70, ha prodotto alcuni dei film più amati della storia italiana come il già citato "Le mani sulla città", ma anche "Salvatore Giuliano", I"l Bell'Antonio", "Divorzio all'italiana".