9 Luglio 2021
15:15

Immersa tra vigneti e oliveti, la storica villa veneta diventa un paradiso del lusso e del benessere

A poca distanza dal Lago di Garda, tra Bardolino e la Valpolicella, Villa Cordevigo è una storica villa veneta che e un albergo a 5 stelle lusso che rappresenta un’esclusiva destinazione per tutti coloro che desiderano un soggiorno all’insegna del lusso e del buon cibo abbinato a vini pregiati, tra i vigneti che si estendono a perdita d’occhio e i profumati uliveti.
A cura di Clara Salzano

Lasciandosi alle spalle il Lago di Garda, sopra la costiera di una piacevole montagnetta, tra Bardolino e la Valpolicella, sorge un paradiso raccolto di lusso e benessere. Si chiama Villa Cordevigo, ed è una storica villa veneta fondata nel XVI secolo. Tra i vigneti che si estendono a perdita d'occhio e i profumati uliveti, dal 1500 ad oggi, Villa Cordevigo è un luogo unico e prezioso che racchiude un passato di bellezza e carattere. Dopo un attento restauro, la Villa oggi vive un nuovo rinascimento come Wine Relais, un albergo a 5 stelle lusso all'insegna dell'esclusiva ospitalità e della cura dei dettagli.

La storia

Il successo e il fascino di Villa Cordevigo oggi è il risultato dello splendido lavoro e della dedizione famiglie Delibori e Cristoforetti, già proprietarie dei confinanti Vigneti Villabella, che alla fine degli anni Novanta hanno acquisito la Tenuta dando impulso ad accurati lavori di ristrutturazione della Villa, trasformandola, nel 2011 in un’esclusiva destinazione per tutti coloro che desiderano un soggiorno all’insegna del lusso e del buon cibo abbinato a vini pregiati. Eppure la storia di Villa Cordevigo ha radici profonde e ben consolidate nel territorio. Fondato come palazzo padronale con una serie di annessi rustici destinati all’attività agricola, ben presto la villa divenne una delle più importanti residenza di storiche e nobili famiglie che hanno arricchito con affreschi e opere d'arte di pregevole bellezza le stanze del palazzo.  Quella che era la proprietà agricola intorno, il cosìdetto “brolo”, tipicamente destinato, grazie all’orto e al frutteto, alla produzione per il palazzo padronale, fu trasformato col tempo, grazie all'abbondanza d'acqua e al terreno agevole, in giardino e parco, fra il 1700 e il 1800, come dimostrazione della ricchezza e della potenza delle famiglie che vi abitavano. La Tenuta fu dotata anche di una Chiesetta consacrata, risalente al 14esimo secolo, che custodisca, ancora oggi, una collezione di 3.000 reliquie appartenenti a Marcantonio Lombardo, vescovo di Crema e padrone della Villa nel XVII secolo. Con le famiglie Delibori e Cristoforetti, Villa Cordevigo conserva il suo prestigio tanto da essere stata inserita nel prestigioso elenco dei Relais & Chateaux. La collaborazione tra le due famiglie proprietarie della Villa inizia alla fine degli anni sessanta quando Walter Delibori e Giorgio Cristoforetti entrano nel commercio delle uve, e dopo qualche anno, nel 1971 scelgono di avviare l’attività di vinificazione e commercio all’ingrosso. Negli anni ottanta i vigneti di proprietà aumentano considerevolmente, tanto che nel 1988 inizia la costruzione della nuova cantina Calmasino, grazie alla quale si concretizza la possibilità di approcciare direttamente al consumatore finale con il proprio marchio Vigneti Villabella. Nel 2004, grazie all’intervento di queste due famiglie, vengono avviati gli accurati lavori di ristrutturazione di Villa Cordevigo che oggi è conosciuto come un Wine Relais di rara bellezza ed esclusività.

La villa

Immersa tra i cento ettari di vigneti Villabella e oliveti di proprietà delle famiglie Delibori e Cristoforetti, Villa Cordevigo è un'importante villa storica della zona del Bardolino, inserita anche all'interno dei percorsi escursionistici delle ville venete, che oggi accoglie uno dei hotel più belli d’Italia, ricco di charme, arte e storia. L'ingresso alla Tenuta, attraverso il lungo viale di cipressi, è imponente e scenografico e immerge immediatamente in un'altra dimensione e tempo. Un giardino all’italiana conduce alla Villa padronale originale risalente al Rinascimento, fiancheggiata dalle due barchesse laterali che attualmente ospitano la Spa e il ristorante dell'albergo, oltre che alcune stanze e suite di lusso. La residenza è circondata dal vasto parco di alberi secolari, cipressi, platani, ippocastani che fanno della Villa un paradiso naturalistico, a poca distanza dai principali collegamenti della regione.

Gli ospiti di Villa Cordevigo Relais & Chateaux hanno la possibilità di vivere un soggiorno incantevole, immersi nella natura più rigogliosa che rigenera il corpo e lo spirito. L'hotel 5 stelle lusso comprende 35 camere e suite, dislocate nei tre volumi della Tenuta. Ogni stanza è diversa dalle altre e tutte sono arredate con grande gusto e raffinatezza, tessuti preziosi, marmi pregiati e finiture di prestigio. Le stanze del palazzo padronale mostrano inoltre elementi di pregio della struttura originarie come camini affrescati e antichi soffitti. Il Relais permette inoltre di abbandonarsi completamente all'ozio e al proprio benessere approfittando della meravigliosa piscina, immersa nel giardino della villa e circondata dai vigneti Villabella, e dell'esclusiva Spa dell'albergo, a cui si accede tramite la curata corte d'ingresso della Tenuta, dotata di sauna finlandese, sauna a raggi infrarossi, bagno turco, vasche idromassaggio e docce emozionali. Per chi inoltre desidera concedersi indimenticabili piaceri sensoriali, la struttura offre la possibilità di accedere alla nutrita cantina, per le degustazioni di pregiati vini dell'azienda vinicola di proprietà, e al Ristorante “Oseleta”, ricavato in uno degli spazi di Villa Cordevigo, che ha meritato l'ambito riconoscimento di una stella Michelin.

Il ristorante

Il Ristorante “Oseleta”, una stella Michelin, è collocato in una delle ali laterali della struttura, con vista mozzafiato sui vigneti, la piscina e i giardini del Wine Relais. Guidata dalla creatività dell’executive chef Marco Marras, la cucina del ristorante “Oseleta” dà l’opportunità di gustare sapori e delizie che incantano il palato, in un file rouge emozionante che lega il Veneto e la Sardegna, rispettivamente terra d'adozione e d'origine del giovane chef. Sin dall'ingresso, gli ospiti vengono accolti in un ambiente dall'atmosfera elegante, che presenza il fascino storico e unico della Villa. Il cibo diventa opera d'arte nelle mani sapienti di Marco Marras e della sua giovane brigata, tutti under 35, che riescono a coinvolgere i clienti in un'esperienza emozionale profonda. Chef Marco Marras, scelto appositamente dalle famiglie Cristoforetti e Delibori per interpretare al meglio l’anima e l’essenza del ristorante incastonato all’interno dell’antica villa veneta, definisce la sua proposta come "un mélange fra ricordi del passato, il legame profondo con la terra d’origine, le tecniche acquisite nel corso degli anni, le esperienze culinarie vissute in vari Paesi".

L'apice del benessere sulle Dolomiti è in suite di lusso immerse nella natura più incontaminata
L'apice del benessere sulle Dolomiti è in suite di lusso immerse nella natura più incontaminata
2.293 di CS Design
5 tappe esclusive per vivere la campagna Toscana, a due passi dalla storia
5 tappe esclusive per vivere la campagna Toscana, a due passi dalla storia
551 di CS Design
Il ritiro olistico più popolare d'Europa è un resort di lusso per una vacanza di benessere
Il ritiro olistico più popolare d'Europa è un resort di lusso per una vacanza di benessere
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni