Di giorno, il quartiere centrale di Vozdvyzhenka è popolare per i giri turistici, i servizi fotografici per matrimoni e per i video musicali che vengono qui girati, ma di notte, l'area di 17 ettari ( 42 acri ), recentemente interessata da un costoso piano di sviluppo urbanistico, cala nel silenzio e le sue strade diventano quasi deserte.

Nonostante la sua posizione privilegiata, al centro della città di Kiev, e la sua estetica gradevole, quasi nessuno vive in questo quartiere. Fu concepito 10 anni fa come una zona esclusiva per la classe benestante della città. Ma dopo una profonda crisi bancaria, che ha colpito Kiev tra il 2008 e il 2009, l'Ucraina è precipitata in una recessione economica particolarmente grave e soffocando la domanda di abitazioni di lusso a Kiev.

Taras Ziabkin, vice capo di Kievgorstroy, la società che ha sviluppato il progetto, ricorda che al culmine delle vendite nell'estate 2008 un prezzo medio di un appartamento di 120 mq è stato più di £ 533.000. Ora la stessa metratura costa solo £ 228.000. Oggi Vozdvyzhenka è quasi completamente vuota, solo un quinto delle sue case sono state vendute e le sue strade praticamente deserte; ma Ziabkin rifiuta la descrizione di Vozdvyzhenka come "città fantasma", assicurando che riusciranno a vendere i restanti appartamenti entro la fine del 2014.

Ma Georgy Duchovychniy, un importante architetto di Kiev, pensa che la moderna Vozdvyzhenka non sarà mai abitata, accusando i suoi sviluppatori di aver rovinato una delle più belle zone della città. Prima dello sviluppo, Vozdvyzhenka è stata per secoli abitata dagli artigiani ceramisti – e squoiatori – da cui le strade locali hanno preso i propri nomi. La posizione strategica del quartiere, a meno di un chilometro dal centro della capitale, l'ha reso però un luogo ideale per gli sviluppatori in cui realizzare un parco giochi per ricchi. Gli investitori volevano riprendere i vecchi piani di sviluppo sovietici, ma nel perseguimento del profitto, hanno aumentato il numero di piani ignorando la necessità di rafforzare le fondazioni e sviluppare comunicazioni costruzione.

Il risultato è stato un gran numero di denunce per crepe nei muri, acqua nelle cantine e guasti agli impianti registratisi fin da quando i primi residenti si trasferirono qui tre anni fa. E per ora solo i lavoratori edili e i passanti sono visti camminare tra le strade di Vozdvyzhenka .