Photo credit Jordy Meow
in foto: Photo credit Jordy Meow

C'è un mondo western anche ad Oriente ma è completamente dimenticato ed abbandonato. Si chiama il Western Village, conosciuto inizialmente come Kinugawa Ranch (ウ エ ス タ ン 村), è stato costruito intorno al 1973. A quel tempo il parco a tema cowboy era un luogo semplice in cui le persone si potevano immergere in un'atmosfera western proprio come nei vecchi film americani con Clint Eastwood. Oggi il Western Village è un Haikyo, che in giapponese fa riferimento all'esplorazione di architetture abbandonate: quello che era un parco con finti cowboy, strutture in tipico stile western, adesso vessa in condizione di totale degrado e isolamento.

Il veloce sviluppo e industrializzazione del Giappone ha generato molte architetture abbandonate nel paese. Molti fotografi ormai esplorano il paese alla ricerca di queste rovine di un passato glorioso. E una delle mete preferite è proprio il Western Village, che con l'uscita nelle sale dei "Magnifici 7" sta proprio catalizzando l'attenzione del paese. Il parco a tema western oggi è in totale abbandono. L'ingresso è a malapena protetta. Probabilmente il proprietario ha smesso di preoccuparsi di difendere una struttura ormai in declino. All'interno però è ancora possibile ammirare i vecchi fasti del villaggio: si riconosce ancora il barbiere, la banca, il carcere, i finti cowboy e le berline.

Sembra di stare su un set cinematografico. Molte palme e una fitta vegetazione hanno reso il parco completamente sommerso dalla vegetazione. Ma qui pare che il tempo si sia fermato a quando il Western Village era un'attrazione turistica nel paese. Nel 1995 fu aggiunta anche una copia del famoso Monte Rushmore, proprio per calare i visitatori ancora di più nell'atmosfera da Vecchio West. Il parco però nel 2007 ha chiuso e oggi il Western Village è completamente dimenticato.