L'osservazione, si sa, è il punto di partenza per ogni analisi. Ed è proprio dall'osservazione della natura che un gruppo di studenti della Scuola di Ingegneria Schulich del College di Calgary sono partiti per ideare un nuovo frigorifero capace di raffreddare senza bisogno di elettricità. Si chiama Windchill e promette di farvi risparmiare sulla bolletta elettrica nonché evitare lo spreco di cibo. Prendendo spunto dal comportamento di canguri, elefanti, api e anche termiti, Windchill è il frigorifero che funziona senza elettricità, Potete dire addio a bollette energetiche salate grazie a questo nuovo strumento per raffreddare i prodotti basato sulla regolazione della temperatura tipica di alcuni mammiferi ed insetti.

Come funziona Windchill? Il frigorifero inventato dagli studenti della Scuola di Ingegneria Schulich del College di Calgary è costituito da un imbuto che convoglia l'aria esterna in un tubo; questo tubo risulta immerso in un liquido che evapora, raffreddando l'aria che, a sua volta, viene inviata ad una cella di raffreddamento sottostante dove viene conservato il cibo. La prima fase del sistema di raffreddamento di Windchill si ispira alle modalità del corallo e delle termiti, canguri, api ed elefanti hanno ispirato il secondo passo mentre il terzo è stato influenzato dai suricati. L'invenzione dei giovani ragazzi di Calgary è stata considerata così geniale da vincere il primo premio alla Biomimicry Global Design Challenge. Windchill è stato inventato pensando a quei luoghi e quelle popolazione che vivono in assenza di elettricità e considerando che nel mondo si spreca la metà del cibo prodotto. L'innovativo frigorifero che funziona senza elettricità può essere un'ottima soluzione i queste situazioni di necessità ma anche aiutare tutte le famiglie a risparmiare in casa.