Zaha Hadid Architects (ZHA) ha firmato un accordo con Hyperloop Italia per progettare insieme l'infrastruttura più veloce e sostenibile al mondo che arriverà presto in Italia. Hyperloop è infatti l'infrastruttura di trasporto ad altissima velocità che utilizza la tecnologia a levitazione magnetica passiva per trasportare passeggerei e merci in modo sicuro, economico e sostenibile. La collaborazione Zaha Hadid Architects e Hyperloop Italia unisce il meglio dell'architettura trasformativa, ingegneria e pianificazione urbana con la rete di trasporti più efficiente e sostenibile per migliorare significativamente l'accessibilità, la connettività e il benessere delle città.

Hyperloop Italia promuove l'eccellenza del design in architettura ed è per questo che ha scelto Zaha Hadid Architects (ZHA) per progettare il futuro dei trasporti in Italia. Zaha Hadid Architects dovrà progettare gli hub di trasporto di Hyperloop Italia in modo che siano intuitivi da navigare, sostenibili e completamente integrati nei loro contesti urbani. L'obiettivo sarà quello di costruire il sistema di trasporto più accessibile, conveniente e sicuro al mondo utilizzando la nuova generazione di materiali ecologici e riciclati. Hyperloop è un'infrastruttura in grado di far viaggiare i passeggeri ad altissima velocità in capsule che si spostano attraverso tubi a bassa pressione. Queste capsule richiedono solo una frazione dell'energia necessaria per alimentare i tradizionali mezzi di trasporto pubblico e per questo l'infrastruttura di Hyperloop, combinata con le fonti rinnovabili e i sistemi di frenata rigenerativa, produce più energia di quanta ne consumi.

ZHA ha una trentennale esperienza nella realizzazione di infrastrutture di trasporto pluripremiate in tutto il mondo, tra cui la ferrovia di montagna Hungerburg Nordpark in Austria, la stazione ferroviaria ad alta velocità Napoli-Afragola, l'aeroporto internazionale di Pechino Daxing e la stazione di interscambio KAFD del nuovo sistema metropolitano di Riyadh, oltre al il famoso ponte Sheikh Zayed ad Abu Dhabi e il ponte Danjiang attualmente in costruzione vicino a Taipei. Filippo Innocenti, Direttore di ZHA, ha dichiarato:  "I nostri progetti guardano al futuro con grande considerazione per l'ambiente e per tutte le nostre comunità". Insieme a Gian Luca Barone, Project Architect di ZHA, Innocenti ha aggiunto: "ZHA ha costruito celebri architetture in tutto il mondo, ma essendo italiani, siamo entrambi particolarmente orgogliosi di collaborare con Hyperloop Italia per fornire agli italiani un sistema di trasporto per il 21 ° secolo."