"La casa è dove si trova il cuore", scriveva in latino Gaio Plinio Secondo. Ed effettivamente poche cose possono farti sentire a casa come l'amore della propria famiglia, quella degli amici o ancor di più quella del partner della propria vita. Costruire qualcosa assieme che sia una vita o una casa sicuramente unisce e lega indissolubilmente due persone, specialmente se si tratta di realizzare un proprio nido d'amore: ecco dunque alcune storie di coppie innamorate che hanno scelto di realizzare la propria casa per una vita di comunione. Partendo da elementi riciclati, container, case passive e piccole abitazioni mobili, queste coppie sono riuscite a costruire il proprio nido d'amore con alcune fatiche ma senza spendere molto e soprattutto garantendosi una propria residenza spesso autosufficiente.

Niente più mutui o bollette dunque, realizzare una casa fai-da-te, all'insegna della sostenibilità e dell'eco-design è possibile. Ci vuole impegno, fatica, sudore e tanto amore, ma il risultato è per sempre e queste coppie ne sono un esempio perfetto: Nick Olson è un fotografo e Lilah Horwitz una stilista; hanno lasciato il proprio lavoro per inseguire il loro sogno d'amore. Hanno realizzato il proprio nido d'amore fatto di tutte finestre riciclate: la casa si trova in West Virginia proprio nel posto dove avevano trascorso il loro primo appuntamento guardando il tramonto. Bill e Becky Goddard sono i fondatori di Rustic Campers, un'azienda specializzata nella conversione di vecchi caravan in comode case mobili; la loro casa è un vero nido d'amore per una vita di coppia felice. Misura meno di 45 metri quadrati la casa mobile Chris e Malissa Tack che nello stato di Whashington hanno costruito il proprio nido d'amore su una piattaforma mobile ma con tutte le comodità di una casa tradizionale. Chris e Malissa lavorano da casa nella loro Tiny Tack House che quindi fune non solo d'abitazione ma anche da ufficio. Erin Boyle e James Casey sono invece designer specializzati nello sfruttamento dei piccoli spazi e così, in un'abitazione di 70 metri quadrati sono riusciti a ricavare tutte le funzionalità di un grande appartamento; la loro casa si trova a Brooklyn e per il poco spazio a disposizione per la privacy, i due designer devono essere davvero innamorati. Andrew e Gabriella Morrison hanno invece costruito la propria casa dei sogni, sostenibile ed autosufficiente, su un rimorchio con meno di 30000 euro e adesso girano il mondo senza l'ansia di dover pagare bollette o mutui. Un sogno davvero.