220 CONDIVISIONI
Milano Design Week 2019
9 Aprile 2019
19:37

A Napoli nella casa di Alba Rosa Mancini, la designer dei vulcani

Donna eclettica, vulcanica, ironica e di gran stile, Alba Rosa Mancini ama Napoli, sempre presente nelle sue creazioni, il design, l’arte e i gioielli. La sua casa è l’espressione di tutte le sue passioni e dei suoi due mondi, la famiglia e il lavoro, che convivono perfettamente. Tra pezzi unici e opere d’arte autoprodotti, la nota designer e architetto ci apre le porte del suo piccolo tesoro da scoprire.
A cura di Clara Salzano
220 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Milano Design Week 2019

Mamma e designer, pugliese e napoletana, architetto e designer, Alba Rosa Mancini è un tesoro da scoprire, anzi due. Donna eclettica, vulcanica, ironica e sempre elegante, la nota designer e architetto, napoletana di adozione e vocazione, ci ha accolto nella sua casa-atelier, sita nel centro storico di Napoli, dove convivono tutte le sue passioni e dei suoi due mondi, la famiglia e il lavoro. Opere d’arte, oggetti di design, eredità familiari e pezzi unici, rendono l'abitazione di Alba Rosa Mancini un vero gioiello raro. Non c'è nulla che la designer, di origine pugliese non pensi e progetti, dalle maiglie delle porte agli arredi, dai tessuti agli anelli.

La casa-atelier di Alba Rosa Mancini si trova nel cuore della città storica, in un antico palazzo del ‘700 di una delle vie più famose della città: Spaccanapoli. La sua abitazione è la perfetta espressione della sua vita, delle sue scelte, familiari e professionali, è qui che si racchiude tutto il suo mondo, fatto di passioni, cultura, famiglia e tanto stile. Nonostante la sua statura minuta, Alba Rosa Mancini è un vulcano nella città del Vesuvio. Ed è proprio il Vesuvio ad averla attratta e ispirata; probabilmente è stata ancora la forza del Vesuvio ad averle fatto scegliere di restare a Napoli per amore della famiglia, rispetto ad una carriera più immediata a Milano. Ed è sempre il Vesuvio il tema ricorrente della produzione Mancini, soprattutto nei gioielli ma anche negli arredi. Il Vesuvio era la prima immagine che Alba Rosa vedeva dalla finestra nella sua precedente casa di Mergellina e così ha deciso di portarlo con sé in tutti i suoi successivi spostamenti, fisici ed emotivi.

Arredi, oggetti, opere d'arte e gioielli, Alba Rosa Mancini è un'artista a 360°. Tutti si progetta "dal cucchiaio alla città", come sosteneva Ernesto Nathan Rogers. E questa capacità progettuale è evidente nella casa-studio della designer napoletana di adozione. Ogni cosa porta il tocco della mano di Alba Rosa Mancini, dalle maniglie delle porte alle scelte dei rivestimenti per poltrone e divani, dagli arredi alle decorazioni delle pareti. C'è la serie dei gatti Matù e Minette, esposti per la prima volta al Grenoble. Ci sono i suoi vulcani, ad anello o come oggetto d'arredo. E poi l’ arredamento, il desi­gn, la moda. Le passioni di Alba Rosa Mancini sono tante ma il talento è uno solo, autentico. Architetto e designer, la Mancini ha progettato e arredato case a Napoli, a Roma, a Mi­lano, in Puglia. Tutti i progetti sono unici e in situ. Come i suoi gioielli, che sono in vendita da gaito e da Novelli a Napoli, oltre che nel suo studio per chi ha la fortuna di potervi accedere.

Alba Rosa Mancini alla Milano Design Week

La produzione della nota designer è in continuo fermento magmatico. Alba Rosa Mancini non si stanca mai di creare. In questi giorni è possibile ammirare alcune delle sue creazioni a Milano, in occasionew della Design Week, presso la Biblioteca Umanistica di Santa Maria Incoronata, in Corso Garibaldi 116. L'inaugurazione è prevista per il 10 aprile alle 18. Per l'occasione Alba Rosa Mancini ha realizzato una serie di gioielli, fatti a mano, "a regola d'arte", che è il tema dell'evento. Le creazioni di Alba Rosa Mancini resteranno in mostra a Milano fino al 14 aprile 2019.

220 CONDIVISIONI
20 contenuti su questa storia
Salone del Mobile.Milano 2019, le tendenze del design per il futuro
Salone del Mobile.Milano 2019, le tendenze del design per il futuro
Ho usato solo mezzi elettrici per spostarmi durante la Design Week (e ho risparmiato tempo e soldi)
Ho usato solo mezzi elettrici per spostarmi durante la Design Week (e ho risparmiato tempo e soldi)
POM Glass, l'evoluzione del vetrocemento è una soluzione modulare per plasmare la luce
POM Glass, l'evoluzione del vetrocemento è una soluzione modulare per plasmare la luce
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni