11 Ottobre 2021
13:22

Atlantis, la cava segreta che sembra una città nascosta sulla costa di Ibiza

Una delle attrazioni più suggestive di Ibiza è Atlantis, una vecchia cava di arenaria, posta sulla costa della Riserva Naturale di Cala d’Hort, che l’uomo ha reso un luogo unico al mondo. Anche Diletta Leotta ha scelto di recarsi in questo luogo magico e carico di fascino nella sua recente e breve visita ad Ibiza.
A cura di Clara Salzano
Diletta Leotta ad Atlantis Ibiza
Diletta Leotta ad Atlantis Ibiza

C'è chi parla di città perduta, chi di cava segreta o di luogo più nascosto di Ibiza, Atlantis è sicuramente una delle attrazioni più suggestive dell'Isola delle Baleari, in Spagna. Atlantis è il nome dato alla zona di Sa Pedrera de Cala d’Hort, sulla costa della Riserva Naturale di Cala d'Hort, dalla comunità hippie arrivata ad Ibiza negli anni Sessanta che rimasero colpiti dalle particolari formazioni rocciose di questa baia remota. Si tratta di una vecchia cava di arenaria che l'uomo ha reso un luogo unico al mondo dove anche Diletta Leotta ha scelto di recarsi nella sua recente e breve visita ad Ibiza, allontanandosi dalla sua nuova casa a Milano.

Le formazioni rocciose di Atlantis Ibiza modellate dall’uomo
Le formazioni rocciose di Atlantis Ibiza modellate dall’uomo

Cos'è Atlantis, la città perduta di Ibiza

Atlantis ad Ibiza è uno dei luoghi più affascinanti dell'isola spagnola. La sua particolarità è data dalle strane formazioni rocciose dovute all'intervento dell'uomo, che ha sfruttato la zona a lungo come cava di arenaria. L'intervento umano ha infatti rimosso gran parte delle pareti che formano le scogliere di Dalt Vila fino al XVI secolo. Qualcuno fantastica sulla storia di Atlantis e sulla magia della sua conformazione, soprattutto in corrispondenza dei tagli diagonali nella roccia dove sono state create dei percorsi bizzarri su cui camminare, gli stessi su cui Diletta Leotta si è mostrata sul suo profilo Instagram con le amiche in questi giorni.

I tagli diagonali nella roccia di Atlantis Ibiza
I tagli diagonali nella roccia di Atlantis Ibiza

Il vero nome di Atlantis è Sa Pedrera de Cala d’Hort e si trova sulla costa della Riserva Naturale di Cala d'Hort, ai piedi della Torre des Savinar. Si tratta di una delle attrazioni più popolari tra gli escursionisti e deve la sua fama alla comunità hippy che si trasferì ad Ibiza intorno agli anni Sessanta-Settanta e che rimase colpita dal magico luogo che sembra un "paese delle meraviglie". L'aspetto delle rocce scolpite, con gradini, sculture e superfici piane lungo la costa, dà vita ad un paesaggio mozzafiato. L'arenaria di Sa Pedrera de Cala d’Hort è stata usata per costruire Sant Antoni e le mura difensive di Ibiza.

Atlantis si raggiunge attraverso un percorso a piedi tortuoso lungo un burrone sabbioso da cui godere di panorami mozzafiato. Arrivata in prossimità del mare si trova una piccola grotta dove trovavano riparo gli scalpellini in caso di brutto tempo e che che è stata utilizzata lungo come rifugio per alcuni hippy. Il nome Atlantis è stato ispirato proprio dall'influenza magica del vicino isolotto di Es Vedrà e dalla suggestiva cava dove ancora molti visitatori si recano e lasciano un proprio segno, una scultura, nel malleabile marès (arenaria), di fronte ad acque cristalline dove vivere un'esperienza indimenticabile.

I 20 luoghi più segreti e nascosti delle Dolomiti
I 20 luoghi più segreti e nascosti delle Dolomiti
1.995 di CS Design
Squid Game, cosa significano i simboli geometrici sul volto delle guardie
Squid Game, cosa significano i simboli geometrici sul volto delle guardie
Hello Denmark: dall'architettura al design, un invito a esplorare Copenhagen e dintorni
Hello Denmark: dall'architettura al design, un invito a esplorare Copenhagen e dintorni
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni