Solo da gennaio di quest'anno sono cinque i prodotti ritirati dall'IKEA perché ritenuti pericolosi. Inizialmente i clienti erano stati esortati a restituire vari prodotti della collezione LATTJO perché pericolosi per i bambini . Poi a febbraio è stato il turno di tre tipi di plafoniere, Hyby, Lock e Rinna, perché pare fossero a rischio distacco dal paralume; così i clienti erano stati esortati a staccare dal soffitto le plafoniere per restituirle in negozio e chiederne il rimborso, anche senza scontrino. A marzo il colosso svedese ha ritirato le lampade Gothem perché in caso di danneggiamento dei cavi hanno mostrato un rischio di scossa elettrica. Infine, dai giocattoli alle lampade, si è giunti agli elettrodomestici con i frigoriferi Frostfri anch'essi ritirati perché a rischio scossa elettrica. Tutti questi casi hanno hanno allarmato le associazioni dei consumatori che hanno montato un vero e proprio caso contro l'IKEA.

Contro l'IKEA si scaglia il Codacons, per il quale i vari prodotti ritirati nell'arco di pochi mesi del 2016 sono solo il fanalino di un problema più grave che riguarda proprio il controllo sicurezza del famoso colosso svedese. L'associazione dei consumatori ipotizza infatti che, per immettere più prodotti sul mercato, nonostante risultino rispettosi degli standard europei, non vengono effettuati quei controlli più approfonditi che rendono i vari oggetti sicuri.

La polemica dei consumatori riguarda anche la politica di risposta dell'IKEA: secondo la Codacons infatti, in casi di incidenti verificatisi per problemi di progettazione del prodotto, il colosso svedese non dovrebbe limitarsi a ritirare e rimborsare il costo dell'oggetto difettoso ma dovrebbe provvedere ad un risarcimento dei danni, specialmente quando il prodotto è una minaccia contro la salute della persona (è il caso dei giocattoli per bambini della Lattjo). Ma l'IKEA si difende garantendo la sicurezza dei suoi prodotti che vengono testati con prove continue anche dopo la produzione. E qualora si mostrino dei difetti l'azienda svedese sottolinea la tempestività del suo intervento e la serietà dei provvedimenti presi in caso di propria responsabilità.