Milano Design Week 2021
8 Settembre 2021
14:49

Fuorisalone 2021: Toiletpaper apre per la prima volta al pubblico la sua casa-studio

In occasione della Milano Design Week 2021, l’eccentrico edificio apre per la prima volta le sue porte al pubblico che potrà ammirare le creazioni Toiletpaper accanto agli arredi nati dalla collaborazione con il brand di design Seletti. L’apertura straordinaria al pubblico degli spazi di Toilepaper è anche l’occasione per celebrare la nascita del nuovo brand Toiletpaper Home che propone tutti i prodotti per la casa firmati da Seletti e Toiletpaper.
A cura di Clara Salzano
Toiletpaper apre le porte della sua sede in occasione della Milano Design Week
Toiletpaper apre le porte della sua sede in occasione della Milano Design Week
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Milano Design Week 2021

Dopo l'inaugurazione dell'enorme murale Be Water alla piscina comunale Cozzi di Milano, Toiletpaper, il progetto editoriale di sole immagini fondato da Maurizio Cattelan e Pierpaolo Ferrari, torna a conquistare il pubblico del Fuorisalone 2021 con una nuova irriverente iniziativa. In occasione della Milano Design Week 2021, l'eccentrica sede di Toiletpaper a Milano apre per la prima volta le sue porte al pubblico che potrà ammirare tutte le creazioni Toiletpaper. Attraversando l'iconica facciata nel quartiere di Città Studi con il classico motivo Lipsteaks, si potrà accedere per la prima volta nel regno di Toiletpaper. La sede sarà aperta al pubblico solo fino al 10 settembre 2021, dalle ore 10.00 alle 19.00.

Toiletpaper Home, via Balzaretti 4, Milano, ph Alberto Zanetti
Toiletpaper Home, via Balzaretti 4, Milano, ph Alberto Zanetti

Passeggiando nel quartiere di Città Studi, in via Balzaretti 4, è impossibile non notare la coloratissima e irriverente facciata della sede di Toiletpaper, diventata ormai già un edificio iconico di Milano. Nella casa di Toiletpaper il design e l'arte si fondono per creare uno spazio unico, calidoscopico, arredato con i prodotti cult delle collezioni firmate da Seletti e Toiletpaper, in cui le immagini più folli della rivista vengono riversate su tappeti, specchi, poltroncine, sedie, divani, pouf, tavolini, cuscini, lampade, candele, ma anche notebook, bottiglie termiche, e molto altro ancora. L'apertura straordinaria al pubblico degli spazi di Toilepaper è anche l'occasione per celebrare la nascita del nuovo brand Toiletpaper Home che propone tutti i prodotti per la casa firmati da Seletti e Toiletpaper.

Toiletpaper Home, via Balzaretti 4, Milano, ph Alberto Zanetti
Toiletpaper Home, via Balzaretti 4, Milano, ph Alberto Zanetti

Non solo la facciata della sede Toiletpaper, con i suoi colori accesi, l'iconico tema delle mani pronte a colorare coi rossetti, crea un forte contrasto con il tessuto urbano di Città Studi, ma anche, all'interno della casa-studio, la sensazione è quella di bombardamento di immagini Toiletpaper che risultano ripetute ovunque, non solo sulle pareti con le copertine più importanti del magazine ma adesso anche su arredi e complementi d'arredo sparsi ovunque.

Toiletpaper Home, via Balzaretti 4, Milano, ph Alberto Zanetti
Toiletpaper Home, via Balzaretti 4, Milano, ph Alberto Zanetti

L’inizio di questo nuovo spin-off di Toiletpaper e Seletti è sancito inoltre dalla presenza di nuovi arredi della collezione Toiletpaper Home che unisce lo stile anni ’50 caro a Stefano Seletti con le immagini provocatorie tipiche del magazine: “Con Toiletpaper si può fare tutto e arrivare ovunque”, afferma Maurizio Cattelan. “Da subito ha rappresentato per noi un modo per sperimentare senza limiti con incursioni negli ambiti più disparati”, continua Pierpaolo Ferrari: “Con Stefano abbiamo dato origine a moltissimi oggetti e, proprio per l’ampiezza di questa collaborazione, abbiamo pensato che fosse arrivato il momento di raccogliere il mondo costruito insieme sotto una nuova realtà, Toiletpaper Home”.

Toiletpaper Home, via Balzaretti 4, Milano, ph Alberto Zanetti
Toiletpaper Home, via Balzaretti 4, Milano, ph Alberto Zanetti
25 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni