I passapomodoro elettrici sono degli elettrodomestici che ci aiutano a portare in tavola il gusto della salsa di pomodoro fatta a mano dai nostri nonni in tempi più brevi. Quella della passata di pomodoro è una tradizione che non morirà mai. Con l'arrivo dell'estate, soprattutto nei piccoli paesi del sud, nelle campagne e nelle stradine del centro storico, è facile imbattersi in famiglie riunite per preparare litri e litri di passata, sommerse da casse di pomodoro fresco. Farla a mano vuol dire cominciare dalla mattina presto e lavorare per ore, anche sotto il sole. O almeno così ci hanno insegnato. Grazie a questi nuovi elettrodomestici, è possibile ottenere lo stesso risultato risparmiando tempo e fatica. State pur certi che nulla sarà tolto a quel magico sapore di casa e famiglia. E non dovrete rinunciare al sugo, uno dei pasti più amati e salutari che passa sulle nostre tavole. Vi basterà provare uno dei tanti modelli di passapomodoro elettrici in vendita su Amazon o su altri portali autorizzati alla vendita, per rendervene conto.

Per prima cosa, abbiamo pensato potesse esservi d'aiuto avere a portata di mano una prima selezione di modelli di passapomodori elettrici. Tra tutti i modelli in vendita, abbiamo pensato di proporvene alcuni tra quelli più venduti, quelli più recensiti e quelli con il miglior rapporto qualità/prezzo. Inoltre, abbiamo preso in considerazione anche quelli più desiderati da chi ha cominciati a farsi un'idea delle differenze tra i diversi modelli.

Ardes AR7480

Ardes AR7480 è un passapomodoro elettrico, realizzato interamente in acciaio inox e termoplastica; ha un design moderno. I suoi colori lo rendono l'ideale per essere posto su un piano cottura. Lavora ad una potenza di 130 watt. Riesce a lavorare fino a 30 chili di pomodori all'ora. Misura 43 x 37 x 23 centimetri e pesa 1,5 chili. Se questo prodotto fa al caso vostro, potete acquistarlo su Amazon a 45 euro.

Pro: questo prodotto è pratico e funzionale, ma non solo. In particolare, conquista per il suo design moderno e diverso, che lo rende perfetto per essere esposto in cucina e diventare un pezzo d'arredamento.

Contro: secondo alcuni utenti, è molto funzionale come passapomodori, ma meno come spremiagrumi, così come specificato nella scheda tecnica.

Ariete Passì

Ariete Passì è un passapomodoro che può essere utilizzato anche come passaverdure. Per azionarlo basta premere un semplice pulsante. Il recipiente, la pala e i dischi sono lavabili anche in lavastoviglie. Tutte le parti sono realizzate in acciaio inox. Misura 37 x 21 x 13,5 centimetri e pesa 1,5 chili. I dischi nella confezione sono 3 e sono tutti di dimensioni differenti, in base alle esigenze. Il movimento rotatorio delle pale lavora a 25 watt. Se questo prodotto vi interessa, potete acquistarlo su Amazon a 45 euro.

Pro: questo prodotto è apprezzato soprattutto perché è pratico da smontare e rimontare, per poterlo lavare in maniera meticolosa ed evitare che un qualche residuo rimanga attaccato e provochi qualche problema.

Contro: data la sua potenza, questo prodotto è più consigliato per chi ha intenzione di farne un uso sporadico.

Artus 9008NE

Artus 9008NE è un passapomodoro che riesce a lavorare fino a 100 chili di pomodori in un'ora. Garantisce un funzionamento continuo. Il filtro è realizzato in acciaio inossidabile. Il resto dell'elettrodomestico è realizzato in resina acetalica. Il motore lavora ad una potenza di 400 watt. È disponibile in colore rosso. Misura 43,8 x 34,8 x 24,4 centimetri ed è compreso di base d'appoggio. Pesa 7 chili. Se questo prodotto vi interessa, è a vostra disposizione su Amazon a 126 euro.

Pro: il prodotto è effettivamente efficace. Riesce a mantenere il ritmo e a produrre una buona quantità di salsa in poco tempo, riducendo nettamente i tempi di lavoro.

Contro: secondo alcuni utenti, il filtro non è facile da pulire. In realtà, trattandosi di un prodotto professionale, c'è solo bisogno di maggiore meticolosità.

Beper BP

Beper BP è un passapomodoro con il corpo in plastica resistente e il filtro in acciao inossidabile. Il motore lavora ad una potenza massima di 300 watt. È dotato di maniglia per il trasporto. Misura 27 x 21 x 21 centimetri, quindi non occupa molto spazio. Inoltre, pesa 2,6 chili ed è facile da trasportare. La funzione reversibile permette di ripassare il pomodoro più volte. Se pensate che sia questo il modello adatto alle vostre esigenze, potete trovarlo su Amazon a 54 euro.

Pro: si tratta di un prodotto facile da utilizzare, con poche funzionalità da gestire. Inoltre, grazie alla funzione per la reversibilità, è possibile ripassare il pomodoro quante volte è necessario.

Contro: secondo alcuni utenti, le parti in plastica sono facili all'usura, quindi vanno trattate delicatamente.

Gierre 9512010

Gierre 9512010 è uno spremipomodoro elettrico che lavora a 225 watt. Il filtro e le parti strutturali sono realizzate in acciaio inossidabile. Il rivestimento esterno, invece, è in plastica rinforzata. Ha dimensioni compatte, misura 20 x 20 x 20 centimetri. È disponibile in rosso e argento. Pesa meno di un chilo. Sotto la base sono presenti dei piedini antiscivolo, che consentono di garantire stabilità all'elettrodomestico durante la lavorazione. Se questo elettrodomestico vi interessa, potete acquistarlo su Amazon a 110 euro.

Pro: si tratta di un prodotto potente e veloce, che consente di produrre grandi quantità di salsa di pomodoro in pochi minuti. Inoltre, grazie ai piedini antiscivolo, sarete più tranquilli durante il suo utilizzo.

Contro: fino a questo momento, nessun utente ha evidenziato problemi o malfunzionamenti dopo aver fatto uso di questo prodotto.

MFG con motore potenziato

MFG è un passapomodoro semiprofessionale. A fare la differenza è il motore, evidentemente potenziato rispetto a quello degli altri modelli. La struttura è realizzata in acciaio inossidabile ed è installata su un piano di lavoro con gambe, comodo per poter posizionare l'elettrodomestico in qualsiasi punto sia più congeniale e pratico per lavorare. Se pensate che sia questo il modello perfetto per le vostre esigenze, potete acquistarlo su Amazon a 168 euro.

Pro: la base di lavoro consente fare qualsiasi operazione avendo a disposizione tutto lo spazio necessario. Inoltre, il motore è molto potente e consente di produrre grandi quantità di passata in poco tempo.

Contro: fino a questo momento, tutti gli utenti che ne hanno fatto uso sono soddisfatti di questo prodotto.

Moulinex ME2071

Moulinex ME2071 è un passapomodoro elettrico multifunzione. Infatti, può essere utilizzato anche come tritacarne, grattugia e tritatutto. Lavora ad una potenza di 1300 watt, ma quando è in standby si attiva in automatico il risparmio energetico. Misura 30 x 32,4 x 32,3 centimetri e pesa poco meno di un chilo, quindi è facile da trasportare e si può riporre anche su piani di lavoro non troppo larghi. Se pensate che questo prodotto faccia al caso vostro, potete acquistarlo su Amazon a 94 euro.

Pro: questo prodotto risulta essere funzionale a tutti i suoi scopi e riesce a svolge al meglio tutti i suoi compiti. In questo modo, con un unico attrezzo, potrete svolgere diverse attività.

Contro: nessun utente ha evidenziato problemi, dopo aver utilizzato questo elettrodomestico, che permette di preparare e trattare diversi tipi di alimenti.

Pavi 110 SM3

Pavi 110 SM3 è un passapomodoro realizzato interamente in metallo e con gli ingranaggi in nylon. È un elettrodomestico facile da utilizzare, ma anche molto semplice da pulire.  Riesce a lavorare ad una potenza massima di 370 watt. È dotato di garanzia. Pesa poco meno di 400 grammi ed ha dimensioni compatte, in modo da poterlo trasportare, manovrare e riporre facilmente. Sotto al corpo motore è presente un tavolo da lavoro resistente e stabile. Se questo prodotto vi interessa, potete acquistarlo su Amazon a 112 euro.

Pro: grazie alla sua potenza, questo elettrodomestico riesce a lavorare grandi quantità di pomodori in un tempo molto ridotto.

Contro: tutti gli utenti sono soddisfatti di questo prodotto e lo consigliano a chi ha bisogno di un elettrodomestico funzionale, ma al tempo stesso poco ingombrante.

Reber 400 watt

Reber è un passapomodoro utile anche per realizzare le marmellate. Lavora ad una potenza massima di 400 watt. Tutte le parti di questo prodotto sono realizzate in acciaio inox. Resiste anche alle alte temperatura. Misura 39 x 21 x 27,5 centimetri e pesa poco meno di 10 chili. Date le sue dimensioni, può essere riposto senza che occupi troppo spazio. La struttura è compresa di base d'appoggio, per permettervi di lavorare meglio e con comodità. Se vi interessa questo prodotto, potete acquistarlo su Amazon a 55 euro.

Pro: si tratta di un prodotto dalla struttura solida e dalla potenza ideale per poter lavorare in tempi non eccessivi e con grandi quantità.

Contro: secondo alcuni utenti, l'unico difetto di questo prodotto è l'imbuto, che potrebbe essere un po' più conico.

RGV Duetto Plus

Il passapomodoro RGV Duetto Plus è un elettrodomestico multifunzionale, che può essere utilizzato anche come grattugia o tritacarne, o per preparare marmellati e spremute. Per questo motivo, è dotato di diversi accessori, intercambiabili, adatti ciascuno ad un diverso alimento. Lavora ad una potenza massima di 500 watt. Misura 31,8 x 29,5 x 25,4 centimetri. In dotazione c'è anche un coltello a quattro lame in acciaio inox. Se questo prodotto vi interessa, potete acquistarlo su Amazon a 55 euro.

Pro: questo passapomodoro è facile da pulire. I pezzi si smontano e si rimontano con estrema facilità. La presenza del coltello a quattro lame permette di tagliare gli alimenti velocemente e con accuratezza.

Contro: secondo alcuni utenti, questo prodotto è poco silenzioso. Nonostante questo, viene consigliato perché potente e professionale.

Come scegliere il miglior passapomodoro elettrico

Qualsiasi passapomodoro elettrico deciderete di comprare, la struttura che vi troverete di fronte sarà la stessa di quei vecchi macchinari manuali ormai passati di moda: all'estremità c'è l’imbuto nel quale inserire i pezzetti di pomodoro, collegato ad un setaccio in acciaio forato che fa passare la polpa spremuta, ma non le bucce e i semi, e in fine un gocciolatoio in cui si raccoglie la salsa e un altro contenitore in cui si raccolgono bucce e semi. Ovviamente, la differenza sta nella presenza del motore, che permette di velocizzare la spremitura e la separazione delle varie parti del pomodoro. La classica manovella da girare sarà solo un vecchio ricordo.

Inoltre, grazie ad un passapomodoro elettrico, potrete saltare anche la fase di bollitura del pomodoro: grazie alla potenza del motore, infatti, l'elettrodomestico sarà in grado di lavorare anche i pomodori crudi e un po' più duri. Anche questo dettaglio significa un grande risparmio di tempo.

Insomma, un passapomodoro elettrico sembra essere lo strumento adeguato per produrre grandi quantità di salsa ottimizzando i tempi e portando in tavola un prodotto sano e genuino, senza conservanti.

C'è un'altra cosa che dovete sapere. Un passapomodoro elettrico può essere utile anche come tritacarne o spremiagrumi. Ovviamente, dovrà avere l'accessorio utile e una potenza differente. Ma è possibile utilizzare questo strumento anche per preparare il macinato per un ottimo ragù o una grande quantità di spremuta. Soprattutto nel secondo caso, potrebbe essere utile nel caso di un ristorante o un bar.

Scegliere il passapomodoro elettrico più adatto alle proprie esigenze non è particolarmente difficile. Ci sono, però, dei dettagli a cui prestare attenzione, perché potrebbero fare la differenza. Per prima cosa, dovete capire di quale tipo di passapomodoro avete bisogno. Poi, concentratevi sui materiali.

Passapomodoro da tavolo o compatto

Un passapomodoro elettrico da tavolo è un elettrodomestico dotato di una base d'appoggio. Questa tipologia è l'ideale per chi ha intenzione di lavorare grandi quantità di pomodori e di mettersi a lavoro per tutto il periodo della raccolta di pomodori.

Se, invece, pensate di utilizzare il passapomodoro di tanto in tanto e non avete necessità di preparare grandi quantità di salsa, allora potrebbe andare bene anche un passapomodoro elettrico compatto, anche detto portatile.

La differenza tra i due, oltre che nella dimensione, sta anche nella potenza. Il modello da tavolo, essendo pensato per lavorare grandi quantità di pomodori, ha una potenza maggiore. Questo vuol dire che ha anche un costo maggiore. Tutto dipende dal tipo di investimento che avete intenzione di fare.

Materiali

Un buon elettrodomestico è quello realizzato in acciaio inox. Si tratta di un materiale resistente agli urti e pensato per durare nel tempo. Esistono in commercio anche modelli di passapomodoro in plastica. Sicuramente, sono pensati e realizzati per durare meno nel tempo, ma essere più economici. Se avete intenzione di farne un uso sporadico, anche un modello meno resistente può andar bene.

Come fare manutenzione del passapomodoro elettrico

Prendersi cura di questo elettrodomestico è molto semplice. Non ha bisogno, infatti, di particolari attenzioni. Dovete semplicemente assicurarvi di poter lavare ogni sua parte in lavastoviglie: per avere la risposta a questa domanda, leggete le istruzioni d'uso presenti nella confezione o contattate il produttore. Una volta che l'elettrodomestico è ben pulito e tutti i residui di pomodoro sono stati rimossi, asciugatelo con cura, per evitare che l'umidità crei problemi al motore.

Adesso sapete tutto quello che c'è da sapere sui passapomodori elettrici. Siete pronti per fare la vostra scelta? In caso contrario, vi ricordiamo che alla voce "passapomodori elettrici" su Amazon trovate numerosi modelli da confrontare e tra cui poter scegliere.