I ventilatori sono decisamente i prodotti del momento. L'estate è quasi arrivata, il caldo comincia a farsi sentire e bisogna correre ai ripari prima che l'afa l'abbia vinta su di noi. Che si tratti di ventilatori da soffitto, ventilatori a colonna, ventilatori portatili o ventilatori usb, l'importante è possederne almeno uno ed essere preparati al caldo torrido.

Un ventilatore è un elettrodomestico sicuramente migliore del condizionatore, perchè si installa facilmente, ha minori costi di mantenimento e di funzionamento e l'aria che genera è fresca, ma non gelida. Insomma, questo prodotto è il giusto compromesso per chi vuole rinfrescarsi, ma non vuole spendere cifre esorbitanti.

Sebbene costino meno dei climatizzatori, i ventilatori possono essere diversi per grandezza, potenza, tipologia e qualità tecniche, tutti dettagli che possono far oscillare il costo. Ci sono, però, tantissime offerte di cui si può approfittare per acquistare un prodotto di maggiore qualità ad un prezzo ridotto. Noi abbiamo pensato di rintracciare per voi le offerte più allettanti tra i ventilatori in vendita su Amazon.

Ventilatori in offerta fino al 45%

I ventilatori che vi presentiamo hanno delle offerte che raggiungono anche il 45% e sono molto convenienti. Tra le offerte migliori, ci sono quelle dei ventilatori a marchio Rowenta, garante di qualità, ma anche Argo o Ardes.

Ventilatori in offerta: consigli per comprare i migliori

Come facciamo a capire qual è l'offerta più vantaggiosa? Per capirlo, non basta confrontare la percentuale di sconto. Non sempre, infatti, lo sconto maggiore corrisponde all'acquisto più vantaggioso. Ci sono diversi fattori che bisogna prendere in considerazione. Questo accade soprattutto perchè non si tratta di offerte a tempo, che solitamente sono sempre vantaggiose. Con le offerte di durata maggiore, invece, bisogna prestare più attenzione. Inoltre, il fatto che non si tratti di offerte a tempo non significa che ci si possa permettere di pensarci tempo, perchè esse hanno comunque un periodo limitato, seppure più lungo e riguardano solo un ristretto numero di pezzi di quel prodotto. Per questo motivo, è utile capire bene cosa prendere in considerazione per valutare, per scegliere il prodotto più giusto velocemente.

Percentuale di risparmio

Chiaramente, il primo dato che salta all'occhio è la percentuale di risparmio. Generalmente, le offerte più allettanti sono quelle che superano il 50%, perchè implicano che pagherete un prodotto alla metà o più del suo valore iniziale. In realtà, però, anche le offerte comprese tra il 25% e il 45% sono valide. Le percentuali di sconto che non superano il 20% devono farci suonare un campanello d'allarme. Non è detto che non siano valide, attenzione, ma vanno ponderate. Nel caso in cui il prezzo di partenza sia elevato, anche pochi euro di sconto possono fare la differenza. Tutto sta nel valutare la qualità effettiva del prodotto. Inoltre, per aiutarvi a capire quanto effettivamente state per risparmiare, dopo aver fatto caso alla percentuale di sconto, leggete anche il corrispettivo in euro, per avere chiaro quanto effettivamente viene sottratto al prezzo base.

Prezzo base del prodotto

Come già detto, il prezzo base del prodotto è un elemento da tenere in considerazione per valutare la convenienza di un'offerta. Se un prezzo è elevato in partenza, anche uno sconto del 10% può essere considerevole. Inoltre, dovete tenere a mente una cosa fondamentale. Il prezzo di listino di un prodotto dipende dalle sue qualità tecniche e dall'importanza e serietà del marchio produttore. Dunque, potreste acquistare un prodotto in sconto al 70%, ma ritrovarvi poi a dover spendere più soldi per la sua manutenzione. Invece, potrebbe essere più conveniente acquistare un prodotto con una percentuale di sconto minore e un prezzo più elevato, ma non rischiare di doverci rimettere economicamente in futuro.

Anno di uscita del prodotto

Altro elemento da prendere in considerazione è l'anno di uscita del prodotto. Se il prodotto in sconto è molto vecchio, probabilmente è stato superato da modelli dello stesso marchio con una tecnologia più avanzata. Dunque, probabilmente vi converrebbe spendere un po' di più, ma fare un acquisto di più alto livello qualitativo.

Metodo di pagamento del prodotto

A volte, le offerte, soprattutto se molto vantaggiose, sono vincolate ad uno specifico metodo di pagamento. E non è detto che questo sia di vostro gradimento o vi sia possibile. Oppure, può succedere che alla percentuale di sconto si debbano aggiungere costi di spedizione o di consegna, in caso di pagamento con contrassegno, ad esempio. Dunque, anche questo è un fattore da prendere in considerazione e non sottovalutare.

Come scegliere il ventilatore

Un'ultima cosa a cui fare attenzione per approfittare dell'offerta giusta è il tipo di ventilatore su cui è applicato lo sconto. Sul mercato ce ne sono tanti: da soffitto, a parete, a colonna, a piantana, portatili, usb. Non essendo tutti uguali, però, non è detto che tutti i ventilatori siano adatti alle nostre esigenze. Il rischio che si corre, quindi, è quello di acquistare un ventilatore solo perchè in offerta, per poi scoprire che, in realtà, non è il modello che fa per noi. Per questo motivo, è bene prestare molta attenzione a ciò che ci viene proposto.

In generale, ricordatevi sempre che un buon ventilatore, di qualsiasi tipo e marchio esso sia, deve essere: potente, per garantirvi il massimo dell'efficienza; sicuro, per esservi utile e non danneggiarvi; solido, per durare nel tempo; silenzioso, per non disturbare voi e chi vi sta intorno. Sono queste le caratteristiche di base dei migliori ventilatori.

Ora siete decisamente pronti a cogliere la migliore offerta di ventilatori in circolazione al momento.