Se siete degli amanti del bricolage e del fai da te, una pistola termica è uno strumento che potrebbe senza dubbio tornarvi utile. Questa, definita anche termosoffiatore, è un attrezzo in grado di rilasciare getti d'aria calda ad altissime temperature. Si tratta di un attrezzo versatile e facile da usare, utilizzato per sverniciare, insieme a solventi e raschiatori, per sbloccare bulloni o scongelare oggetti ghiacciati, o anche per l'asciugatura della colla. Risultano molto utili anche per scollare alcuni rivestimenti come ad esempio la moquette o per accendere il barbecue.

Insomma le pistole ad aria calda sono degli attrezzi davvero utili e se siete appassionati di fai da te non potete non possederne una. Ci rendiamo conto però che online la scelta sia ampia in quanto sono tanti i modelli disponibili.

Proprio per questo abbiamo deciso di realizzare una classifica delle migliori pistole termiche presenti sul mercato. Come le abbiamo selezionate?
Abbiamo considerato le principali caratteristiche di questi prodotti come la massima temeperatura raggiungibile, in quanto non tutte sono in grado di raggiungere la stessa gradazione, l'alimentazione, con la potenza espressa in Watt, e il numero di ugelli disponibili, fondamentali per i vari lavori. Infine abbiamo considerato anche altri aspetti come la sicurezza, trattandosi di apparecchi che lavorano ad alte temperature, e naturalmente il prezzo.

Le migliori pistole termiche del 2021

Come anticipato in questa guida vedremo le migliori pistole termiche del 2021 in modo da aiutarvi a scegliere l'attrezzo ideale per i vostri lavori fai da te. Sverniciare non sarà più un problema.

Pistola termica alta temperatura Einhell

Il primo prodotto è questa Pistola termica alta temperatura Einhell notevole per prezzo e prestazioni. Parliamo di un modello davvero molto potente che assicura una potenza massima di 2000 W.

Nello specifico offre due modalità di lavoro: a flusso moderato, da 300 l/min con una temepratura di 350°, e a flusso d'aria intenso da 500 l/min con una temperatura di 550°.
Il manico è versatile e garantisce una certa ergonomicità. Infine la sicurezza è garantita dal sistema anti surriscaldamento, ideale per chi lavora ad alte temperature.

Prezzo davvero economico.

Pistola termica Bosch

Passiamo ad un modello più professionale con questa Pistola termica Bosch. Parliamo di un prodotto con una potenza massima di 1800 W e tre possibili regolazioni. Nello specifico l'attrezzo può lavorare a 50° con flusso d’aria di 250 l/min, a 400°C con flusso d’aria di 350 l/min e a 600°C con flusso d’aria di 500 l/min.

La sicurezza è garantita dal rivestimento Softgrip e dalla protezione contro il sovraccarico termico. Inclusa nella confezione anche una pratica bocchetta e una valigetta utile per il trasporto.

Anche in questo caso prezzo davvero conveniente.

Mini pistola termica WLZP

Questa Mini pistola termica WLZP è il prodotto ideale per chi deve sverniciare o eseguire altri piccoli lavoretti in casa.

Nello specifico si tratta di una pistola portatile ma che assicura comunque ottime prestazioni. La temperatura massima raggiungibile è di 350° e l'intera struttura è in solido acciaio. Il modello è dotato di sistema di raffreddamento che ne blocca il funzionamento in caso di sovraccarico.
Il pratico filo di alimentazione lungo 2 metri lo rende un prodotto versatile e facile da usare. Ideale per sverniciare, sbloccare ingranaggi, scongelare e modellare stampe 3D.

Pistola termica professionale Makita

Prodotto di altissima qualità è questa Pistola termica professionale Makita. Nello specifico la potenza è di 1600 W e garantisce due possibili velocità e temperature. La prima a 350° ideale per la formatura e la seconda a 550° perfetta invece per sverniciatura e rimozione.

L'impugnatura è ergonomica e rivestita di una pratica gomma antiscivolo per garantire una presa stabile e sicura. Il prodotto include tra beccucci pronti all'uso e una valigietta per il trasporto.

Il prezzo rispecchia perfettamente quella che è la miglior pistola termica professionale di questa classifica.

Termosoffiatore Black+Decker

In ultimo, e non certo per importanza o qualità, abbiamo questo Termosoffiatore Black+Decker. Parliamo di una pistola ad aria calda dalla potenza di 1750 W con due possibili livelli. Il primo con un getto di 570 l/min raggiunge una temperatura di 450°, il secondo con 740 l/min raggiunge i 600°.

L'impugnatura è comoda ed ergonomica e, grazie alla presenza dell'apposito gancio, può essere predisposta anche per uso stazionario. Il sistema anti-surriscaldamento garantisce la massima sicurezza di utilizzo. Ideale per bricolage, sverniciatura, sbloccaggio bulloni e scongelamento.

Guida all'acquisto: come si sceglie una pistola termica

In questa lista ci siamo soffermati sulle migliori pistole termiche in commercio. Prima di prendere una decisione e acquistarne una, però, è fondamentale comprendere quali sono i fattori più importanti da considerare.

Una pistola ad aria calda è una sorta di phon molto potente che lavora ad altissime temperature. Proprio per questo è fondamentale informarsi circa gli aspetti e le caratteristiche che deve presentare. Vediamoli insieme.

Temperatura raggiungibile e utilizzi

Il primo aspetto di cui tener conto è la massima temperatura raggiungibile. I termosoffiatori hanno infatti un range di temperatura che va da 5° a 600°. Si tratta di temperature molto elevate che permettono di scollare, sverniciare, sbrinare e modellare con facilità.

Naturalmente per ogni lavoro servirà una temperatura differente in base al risultato che si desidera ottenere. Per la operazioni di sverniciatura ad esempio sono necessarie temperature più elevate in base "all'età" della vernice. Per vernici più vecchie, presenti cioè da più tempo, è necessaria una temperatura maggiore.

Per le operazioni di sbloccaggio bulloni si possono utilizzare anche temperature più basse per non rischiare di surriscaldare il metallo.

Regolazione temperatura e flusso

I migliori modelli di pistole ad aria calda prevedono anche dei sistemi di regolazione della temperatura e del flusso. In particolare questi possono essere due o tre, tra i quali poter variare liberamente. Passando da un sistema all'altro si varia sia la temperatura massima di lavoro, che l'intensità del flusso d'aria emesso, espressa in litri al minuto.

Alimentazione

Questi phon potentissimi sono alimentati, così come quelli domestici, tramite l'energia elettrica. Un apparecchio che lavora ad una buona temperatura presenta un consumo energetico che si attesta tra i 1500 W e i 2000 W. Come potete capire non si tratta di attrezzi a basso consumo energetico ma, per raggiungere determinate temperature, è necessaria un grande quantità di energia elettrica.

Sicurezza

Anche la sicurezza occupa un ruolo importantissimo nella scelta di un modello. Trattandosi di attrezzi che lavorano ad alte temperature è fondamentale che il loro utilizzo sia quanto più sicuro possibile. Uno dei migliori sistemi è caratterizzato dal blocco anti-surriscaldamento che si attiva nel momento in cui la temperatura eccede i limiti consentiti.

In ogni caso vi consigliamo di utilizzare sempre dei guanti da lavoro e, se necessario, anche un respiratore o una maschera per proteggere il volto.

Impugnatura e ganci

L'impugnatura, come abbiamo visto, deve essere quanto più comoda ed ergonomica possibile. Per sverniciare o scollare è necessario a volte restare nella stessa posizione per tanto tempo. Proprio per questo è fondamentale che questa sia sufficientemente maneggevole. In più le migliori impugnature presentano spesso dei pratici rivestimenti antiscivolo che ne migliorano il grip.

Anche i ganci sono un plus importante. Alcuni modelli infatti presentano dei ganci che permettono di appenderli ad un supporto in modo da poter verificare in tutta sicurezza a che punto si è con il lavoro.

Ugelli

Gli ugelli, detti anche diffusori, sono quegli strumenti che si applicano alla "bocca" della pistola termica e permettono di direzionare il getto d'aria.

Gli ugelli di riduzione, proprio come quelli dei normali phon domestici, consentono di direzionare il getto in un solo punto specifico. Questi sono ideali quando si devono sbloccare bulloni o parti metalliche ad esempio.

Gli ugelli con deflettore permettono di deviare all'occorenza il getto da determinati punti. Sono perfetti quando si devono svolgere lavori nei quali ci sono delle parti che non devono essere interessate dal getto d'aria calda.

Infine abbiamo gli ugelli a diffusore veri e propri ovvero quelli che permettono di diffondere l'aria in modo costante e omogeneo.

Marche

Tra i fattori di cui tener conto c'è anche la marca. Un buon marchio contraddistingue sicuramente un prodotto di qualità. Tra le migliori marche segnaliamo Bosch, Makita e Black+Decker.

Prezzo

Infine non dimentichiamo il prezzo. La pistola termica è un prodotto che può oscillare da costi molto bassi fino anche a centinaia di euro. Come sempre è importante valutare il prodotto anche in base al tipo di impiego.

Per piccoli lavoretti fai da te si può optare per pistole termiche economiche ma per lavori più importanti sarebbe meglio focalizzarsi su modelli più professionali e costosi.

Come utilizzare la pistola termica

Come abbiamo visto le pistole ad aria calda sono strumenti molto versatili utilizzabili in diversi ambiti. In particolare il loro impiego principale è nell'ambito della sverniciatura. Per essere rimossa, infatti, la vernice va riscaldata e poi raschiata via con un apposito strumento chiamato per l'appunto raschiatore.

Tuttavia i termosoffiatori sono impiegati anche per altri lavori. Li si può ad esempio utilizzare per l'asciugatura di colla o altri materiali, per svitare bulloni o altri meccanismi bloccati o per scongelare.
Le pistole termiche sono utilissime anche per rimuovere l'umidità, ad esempio da schede e materiale elettronico, per scollare, per rimuovere rivestimenti come la moquette, per saldare tramite polimerizzazione e per sagomare o modellare stampe 3D.

Naturalmente il consiglio che vi diamo è di valutare con attenzione il modello da prendere anche in base al tipo di lavoro che dovete svolgere.