Dopo l'accensione dell'albero di Natale del Rockfeller Center a New York, a decretare ufficialmente l'inizio delle festività è senza dubbio la gara dei grandi magazzini e store del mondo per chi realizza le vetrine natalizie più belle. Luminarie per le strade, alberi preziosi, freddo pungente e frenesia tra i negozi, ogni Natale è sempre una gioia attendere l'allestimento delle vetrine natalizie dei grandi magazzini delle principali città del mondo ma anche degli store, delle botteghe. Un tema, un personaggio, una storia, ogni anno c'è la gara a chi realizza le vetrine più belle ed essere spettatori di queste battaglia virtuale è davvero un piacere.

Per il Natale 2019 le migliori vetrine natalizie sono state realizzate da Saks Fifth Avenue a New York che ha collaborato con Disney per allestire il favoloso mondo di Frozen. La principessa delle nevi emerge da schermi interattivi che incantano i passanti e soprattutto i bambini. La facciata di Saks è stata trasformata nel castello di Frozen della Disney e chiunque si sente trascinato in un mondo fiabesco. Anche i magazzini Harrods a Londra sono riusciti a creare delle vetrine natalizie magnifiche popolate da animali fantastici come orsi, cervi e alci immersi in un magico mondo innevato con i migliori regali e le decorazioni natalizie di lusso. Le Galeries Lafayette di Parigi si superano ogni anno sicuramente con uno degli alberi più belli del mondo. Anche le sue vetrine concorrono ogni anno tra le più spettacolari. C'è sempre una storia raccontata attraverso i vari displays e quest'anno tocca all'ape influencer raccontare la magia del Natale.

Anche in Italia c'è chi ogni Natale ci stupisce con vetrine magnifiche. La Rinascente, dopo avere portato tutti in un viaggio immersivo nel mondo napoletano, ha trasformato l0iconico magazzino di Milano in una sorta di festival di luci con archi e cascate luminose. Dolce Gabbana nello store di Corso Venezia ha invece allestito un vero e proprio mercato siciliano con carretti e tutti gli elementi della tradizione vivace e colorata del sud Italia.