Gli anemometri sono strumenti che consentono di calcolare la velocità o la pressione del vento. Questi dispositivi digitali possono essere utilizzati in diverse situazioni. Infatti, si rivelano perfetti in campo meteorologico, ma sono anche un valido supporto per chi ama la vela e il parapendio, durante la pesca o per praticare alpinismo in sicurezza. Se necessario, possono addirittura essere utilizzati anche in casa, per valutare la velocità delle ventole del condizionatore.

Un anemometro è lo strumento principale di una stazione meteo. Ne esistono di diversi tipi; con il tempo, infatti, questo strumento si è adeguato alle evoluzioni tecnologiche, perfezionandosi e migliorando in fatto di precisione e lettura dei dati. Ormai, la prima versione, progettata da Leon Battista Alberti nel lontano 1450 e perfezionata da Leonardo da Vinci, è solo un lontano ricordo.

Le tipologie di anemometro che potete trovare in vendita sono diverse; i più diffusi sono gli anemometri termici a filo caldo, gli anemometri a coppette e gli anemometri digitali portatili, come potete vedere cercando gli anemometri su Amazon e sui portali autorizzati alla vendita.

Come si usa un anemometro digitale

Un anemometro è un strumento per misurare la velocità di un flusso d'aria, controllato o meno; per questo motivo, viene utilizzato, sia per misurare la velocità del vento che per controllare il corretto funzionamento delle pale di un condizionatore. Si tratta di uno strumento di grande precisione, utilizzato a livello amatoriale e professionale. È lo strumento principale delle stazioni meteorologiche, tra cui quelle di Vieste e Torre Mileto, sul Gargano, dove il vento è sempre presente. Ma è anche un dispositivo indispensabile per chi ama il surf, la pesca o l'alpinismo e ha bisogno di tenere sotto controllo la variante meteo.

L’anemometro è formato da coppette intorno ad un asse verticale rotante, che gira tanto più velocemente quanto più vento c'è. Lo strumento rileva il numero delle rotazioni effettuate. La velocità viene espressa in km/h, in nodi o in scala di Beaufort. Sull’estremità superiore dell’anemometro è posizionata una banderuola, detta anemoscopio.

Va da sè che, trattandosi di modelli digitali e dotati di connessione, è bene accertarsi che nella zona in cui dobbiamo farne uso il segnale sia chiaro. In questo modo, lo strumento potrà essere utilizzato in tutte le sue funzionalità e sfruttandolo al meglio.

Ovviamente, ogni tipologia di anemometro ha delle caratteristiche specifiche.

Anemometro a filo caldo

L'anemometro a filo caldo è lo strumento ideale per effettuare misurazioni ad altezze elevate e difficili da raggiungere o dove lo spazio è ridotto. Si basa su una sonda telescopisca che può essere allungata o accorciata a seconda delle necessità. Questa sonda è realizzata in tungsteno, materiale che modifica la sua resistenza elettrica in base alla velocità dell'aria da cui è colpita. I risultati sono visualizzabili sui display LCD di cui generalmente gli anemometri termici a filo caldo sono dotati.

Anemometro a coppette

L'anemometro a coppette rileva la velocità del vento attraverso il moto rotatorio di un sensore su cui sono posizionate in modo simmetrico tre coppette. Il numero di giri compiuti dall'asse che supporta le coppette corrisponde alla velocità del vento. Questo anemometro risponde a qualsiasi sollecitazione d'aria; d'altra parte, però, è anche la tipologia più ingombrante e, quindi, più costosa. Di solito, permette di memorizzare fino a 100 valori.

Anemometro digitale portatile

L'anemometro digitale portatile è il tipo più diffuso e ricercato, perché è pratico e facile da trasportare, grazie alle dimensioni compatte e il peso minimo che lo caratterizzano. Questi modelli sono dotati di un cordoncini che permette di trasportarli tenendoli al collo: in questo modo le mani saranno sempre libere. Si basano su un meccanismo a ventola con sonda integrata che, per catturare i valori, gira. Nonostante le loro dimensioni ridotte, questi apparecchi offrono prestazioni elevate.

I migliori anemometri, classifica e recensioni

Dopo aver fatto il punto sulle diverse tipologie di anemometri esistenti, vediamo quali sono i migliori modelli in vendita in questo momento. Per aiutarvi a fare la scelta migliore, abbiamo pensato di proporvi dieci modelli. In particolare, vi proponiamo quelli più recensiti, quelli con il miglior rapporto qualità/prezzo e quelli più richiesti.

Bresser 5 in 1

Bresser è un anemometro con sensore multifunzione 5 in 1. L'ora e la data sono regolate e controllate via radio. Il display LCD è retroilluminato. Con un solo strumento potrete misurare la temperatura, la velocità e la direzione del vento, l'umidità dell'aria e le precipitazioni. I dati possono essere salvati. Consente di attivare anche la sveglia e presuppone l'avviso di gelata. In dotazione, nella confezione sono presenti: una stazione base, uno stand per la stazione base, un sensore esterno e il materiale di montaggio. Se vi interessa questo prodotto, potete procedere all'acquisto su Amazon.

Pro: gli utenti sostengono che questo dispositivo sia preciso e intuitivo, facile da utilizzare anche per chi non ne ha mai avuto uno.

Contro: il dispositivo funziona tramite batteria, che però non è inclusa nella confezione.

Eray con valigetta

Eray è un anemometro professionale digitale. È dotato di schermo retroilluminato grande e di facile lettura. Riesce a calcolare un'area in CFM o CMM ed è l'ideale per l'escursionismo, la vela e la pesca. Nella confezione è compresa anche una valigetta per riporre lo strumento e gli accessori connessi, come la mascherina nera che funge da protezione del dispositivo e lo rende sicuro e durevole. Si tratta di un dispositivo preciso e sicuro. I dati rilevati possono essere memorizzati e confrontati. Misura 26 x 21,8 x 7,4 centimetri. Se questo modello fa al caso vostro, potete procedere all'acquisto su Amazon.

Pro: questo dispositivo è perfetto per chi utilizza droni ed ha bisogno di un prodotto professionale, ma economicamente non dispendioso.

Contro: fino a questo momento, nessun utente ha esposto lamentele su questo strumento e sul suo utilizzo.

JDC Electronics Nautica Skywatch Fun

JDC Electronics Skywatch Fun è un anemometro che misura 23,8 x 7,2 x 4,2 centimetri ed è disponibile in colore azzurro. È lo strumento perfetto per gli amanti del windsurf e per gli scalatori. Ha dimensioni compatte ed leggero: per questo motivo può essere trasportato anche in tasca senza occupare spazio o appesantire. Funziona con delle semplici pile. Il display è retroilluminato. I dati sono rimandati in km/h o in m/s. Ha un ottimo rapporto qualità/prezzo. La ventola è precisa. Se è questo il modello che fa al caso vostro, potete pensare di acquistarlo su Amazon.

Pro: questo dispositivo è perfetto per qualsiasi tipo di attività, si adatta a qualsiasi situazione ed esigenza rilevando dati con la massima precisione.

Contro: questo prodotto è intuitivo e risponde bene ai comandi, quindi nessun utente se n'è lamentato.

Uni-T Bluetooth anemometro palmare

Uni-T Bluetooth è un anemometro palmare di dimensioni mini. Si tratta di un dispositivo digitale dotato anche di termometro e rilevazione delle temperature massime e minime. La tecnologia bluetooth consente di gestirlo anche a distanza tramite un'applicazione dedicata e scaricabile gratuitamente. Il sensore che rileva la velocità del vento è di tipo magnetico. Il doppio display consente di avere una migliore lettura dei dati. Misura 22,9 x 11,2 x 3,6 centimetri. È disponibile in colore rosso. Per funzionare, necessita di tre pile facilmente reperibili. Se questo prodotto è quello giusto per voi, potete procedere all'acquisto su Amazon.

Pro: questo prodotto è apprezzato il buon rapporto qualità/prezzo e per l'avanzata tecnologia, che consente di fare rilevazioni senza dover essere sempre in movimento.

Contro: secondo alcuni utenti, sarebbe più funzionale poter leggere tutti i dati insieme, anche se questo significherebbe sacrificare lo spazio sul display.

Proster Wind Speed Meter

Proster è un marchio di garanzia per la fabbricazione di anemometri. Il display è intuitivo e di facile lettura, anche grazie alla retroilluminazione. Può essere utilizzato sia per gli sport che per scopi più professionali. Lo spegnimento può essere manuale o automatico, per evitare di consumare la batteria quando le pause tra una rilevazione e l'altra sono lunghe. I dati possono essere salvati e recuperati, per poter fare dei confronti e approntare statistiche. Il dispositivo è rivestito da una copertura in gomma gialla, che attutisce eventuali urti e protegge dalle intemperie. Se volete acquistare questo prodotto, lo trovate ad un pezzo competitivo su Amazon.

Pro: grazie alle sue dimensioni, questo strumento è facile da portare in giro senza risultare ingombrante o rallentare le attività.

Contro: questo marchio è garante di qualità, tutti gli utenti ne consigliano l'acquisto.

Neoteck con schermo LCD

Neoteck è un anemometro digitale con display LCD ideale per misurare la velocità del vento durante le attività sportive, come il windsurf. Inoltre, riesce a rilevare anche il livello della temperatura. Grazie al laccio di cui è dotato, è possibile trasportarlo portandolo al collo o al polso, avendo sempre le mani libere da ogni ingombro. Anche perchè misura solo 16,2 x 10,2 x 2,6 centimetri. Le sue funzioni sono facili e intuitive da gestire, anche per chi è alle prime armi. Lo spegnimento può essere manuale o automatico, a seconda delle necessità. Questo modello vi interessa, potete procedere all'acquisto su Amazon.

Pro: grazie alla custodia protettiva in dotazione, il dispositivo sarà sempre protetto e al riparo da incidenti.

Contro: gli utenti consigliano di impostare lo spegnimento automatico, per garantire un elevato risparmio energetico.

KKmoon

KKmoon è un anemometro perfetto da utilizzare durante le gare di windsurf o di pesca. Si tratta di un modello portatile, che rende conto non solo della velocità del vento, ma anche della temperatura minima e massima. L'unità di temperatura è commutabile tra Celsius (° C) e Fahrenheit (° F). I valori rilevati sono la massima, la minima e, all'occorrenza, la media. Per funzionare, necessità di due batterie non incluse nella confezione. Nel prezzo è compreso anche un sacchetto per facilitarne il trasporto. Pesa meno di 200 grammi e misura 20,2 x 12,6 x 5,4 centimetri. Se vi interessa questo modello, potete acquistarlo su Amazon.

Pro: la rilevazione è precisa grazie alla grandezza dell'elica, tale da riuscire a rilevare e percepire anche le più piccole variazioni.

Contro: alcuni utenti hanno avuto difficoltà alla prima accensione, ma si sono fatti guidare dalle istruzioni presenti nella confezione.

Otraki GM816

OTraki GM816 è un anemometro digitale portatile per misurare la velocità del vento e la temperatura esterna. Utile e funzionale sia a livello professionale che a livello amatoriale. Il sensore ha un margine di errore molto ristretto. La velocità del vento può essere misurata con cinque diverse unità di misura. Il suo design è semplice e funzionale e le sue dimensioni compatte lo rendono l'ideale da trasportare in tasca. Il coperchio in silicone e l'imbracatura presenti nella confezione ne garantiscono la presa salda ed ergonomica. Può essere manovrato con una sola mano. Se vi interessa questo prodotto, potete acquistarlo su Amazon.

Pro: questo strumento è piccolo e maneggevole, con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Contro: per effettuare delle misurazioni precise, si consiglia di posizionare lo strumento contro vento.

Proster MS6252A

Proster MS6252A è un anemometro digitale che riesce a misurare la velocità del vento e il volume dell'aria. Il display LCD è retroilluminato e i tasti sono multifunzionali, perché consentono di passare facilmente e velocemente da una misurazione all'altra e da una funzione all'altra. La memoria disponibile consente di salvare i dati e confrontarli successivamente. Lo spegnimento automatico consente di ottenere un notevole risparmio energetico. Sul display sarà segnalato anche il livello della batteria. Il margine d'errore è molto basso. La custodia inclusa consente di evitare rischi con urti accidentali. Potete acquistare questo prodotto su Amazon.

Pro: si tratta di un prodotto preciso e funzionale, con un ottimo rapporto qualità/prezzo e facile da utilizzare anche per chi è alle prime armi.

Contro: è un modello non professionale, ma che garantisce comunque il massimo dei risultati anche a livello amatoriale.

Testo 405i

Testo 405i è un anemometro termico con connessione bluetooth. La sonda consente di misurare il volume del flusso, la velocità dell'aria e la temperatura. La configurazione è molto semplice e l'applicazione associata si scarica facilmente e gratuitamente sia su smartphone che su tablet. Il tubo telescopico può essere allungato fino a 400 millimetri.  Misura 20 x 4,1 x 3 centimetri e pesa poco più di 200 grammi. Trasportarlo, quindi, non sarà difficile e non comporterà alcun tipo di sforzo. Questo modello è disponibile in colore nero e arancione. Se pensate che possa fare al caso vostro, potete procedere all'acquisto su Amazon.

Pro: questo prodotto è apprezzato per la praticità con cui si può portare in giro e per la precisione nella rilevazione dei dati. Inoltre, ha una memoria molto capiente per salvare i dati.

Contro: prima di procedere all'acquisto, assicuratevi che sia compatibile con il vostro modello di smartphone.

Come scegliere il miglior anemometro

Per poter scegliere il miglior anemometro da acquistare bisogna tenere in considerazione pochi, ma importanti parametri, quali la precisione dello strumento, i materiali con cui è costruito e l'eventuale presenza di una tecnologia bluetooth.

Precisione

La precisione indica quanto è accurata la lettura dei dati fornita dal dispositivo. In alcuni settori, come pesca e windsurf, il margine di errore può essere più ampio. In altri, più professionali, è ridotto. Si consiglia di optare per anemometri con una precisione che non si discosti di massimo il 5%.

Materiali

I materiali devono innanzitutto garantire un'elevata protezione della ruggine ed essere impermeabili, soprattutto perchè sono dispositivi utilizzati in ambienti esterni. Ma devono anche essere leggeri, per non creare difficoltà.  Allo stesso tempo però l'apparecchio deve garantire leggerezza, così da poterlo spostare senza alcuna difficoltà.

Bluetooth

Gli anemometri più tecnologici sono digitali e forniti di connessione bluetooth: in questo modo, è possibile collegare i dispositivi con smartphone e tablet. Generalmente, basta scaricare una semplice applicazione. In questo modo, i dati saranno visualizzabili direttamente sullo schermo del telefonino.

Questo è tutto quello che c'è da sapere sugli anemometri. Se siete convinti, potete procedere all'acquisto. In caso contrario, potete dare un'occhiata agli altri modelli proposti alla voce anemometri su Amazon.