migliori barbecue a gas

Se avete un giardino o un ampio terrazzo, non c'è niente di meglio di un bel barbecue per organizzare grigliate in compagnia. Avete paura che sia difficile da usare o che faccia troppo fumo? Vi basta scegliere un modello a gas. I barbecue a gas, infatti, si usano come un comune piano cottura con fornelli a gas, non producono fumi che potrebbero infastidire i vicini, sono facili da pulire e si possono spostare senza troppe difficoltà da un posto all'altro, perché non hanno bisogno di corrente elettrica per funzionare. Un altro vantaggio dei barbecue a gas è il risparmio economico: per quanto un buon prodotto costi non meno di 100 euro, i consumi sono minimi e il gas costa decisamente meno della corrente elettrica.

In commercio si trovano tantissimi tipi di barbecue a gas, che differiscono per dimensioni, accessori e funzioni. Ovviamente, il prezzo varia in base a tutti questi fattori. Alcuni modelli funzionano a GPL o Butano e hanno quindi bisogno di una bombola, da sostituire una volta esaurita. Il vantaggio dei barbecue con bombola è che potete metterli ovunque e potete anche portarli in campeggio. Altri barbecue funzionano a metano, non hanno la bombola, ma vanno collegati all'impianto del gas domestico. I vantaggi, in questo caso, sono il risparmio economico (il gas metano costa meno del GPL) e la comodità (non bisogna periodicamente sostituire la bombola). Purtroppo, i barbecue di questo tipo non sono trasportabili, perché hanno sempre bisogno di un impianto a gas a cui essere collegati.

Insomma, per scegliere il modello più adatto alle vostre esigenze dovete valutare diversi fattori. Per aiutarvi, abbiamo stilato una classifica dei migliori barbecue a gas del 2019 e una guida all'acquisto, con consigli pratici per fare la giusta scelta.

I migliori barbecue a gas del 2019

Per stilare la classifica dei migliori barbecue a gas del 2019, abbiamo selezionato i più venduti e meglio recensiti online, in particolare su Amazon. Di tutti i barbecue troverete foto, caratteristiche tecniche, pro e contro emersi dalle recensioni di chi li ha provati e alcuni suggerimenti su dove comprarli al prezzo più conveniente.

1. Sochef Piùsaporillo

barbecue a gas Sochef Piùsaporillo

Al primo posto della classifica troviamo il barbecue a gas Sochef Piùsaporillo, potente e facile da utilizzare. È dotato di sistema di cottura a pietra lavica, che permette di cucinare in modo sano e succulento carne, pesce e verdure. Funziona a GPL, quindi con bombola. Ha due bruciatori in acciaio inox da 10 Kw, un fornello laterale da 3 Kw, una griglia smaltata da 50.6 x 35.6 cm e una griglia articolata. Ci sono anche un ripiano laterale pieghevole, un cestello frontale portaoggetti e un pratico telo copri bombola. Usare questo barbecue a gas è davvero molto semplice: basta premere il tasto di accensione e girare le manopole per regolare la potenza dei bruciatori, come con dei comuni fornelli a gas. Lo potete acquistare su Amazon scontato a 155 euro invece di 199,90 euro.

Pro: secondo le recensioni degli utenti che l'hanno acquistato su Amazon, il barbecue Piùsaporillo è facile da montare e da utilizzare. Pur essendo compatto, quindi adatto anche a balconi e piccoli spazi, è molto potente e ha tutti gli accessori indispensabili per grigliare.

Contro: alcuni utenti che l'hanno recensito, hanno trovato scomoda la cottura con pietra lavica, perché le pietre, quando si sporcano con il grasso della carne che cola dalla griglia, prendono fuoco.

2. Campingaz Texas Revolution

barbecue a gas Campingaz Texas Revolution

Il barbecue a gas Campingaz Texas Revolution è uno dei migliori prodotti attualmente in commercio, perfetto sia per gli appassionati di grill sia per i principianti. È dotato di due bruciatori in acciaio alluminato da 8,2 kW) e un fornello laterale da 2,3 kW, pensato per preparare fritture, salse o contorni. L'accensione piezoelettrica è comoda e sicura. La superficie di cottura ha un'ampia griglia in ghisa per BBQ da 55 x 33 cm e pietre laviche Campingaz, che distribuiscono uniformemente il calore e proteggono i bruciatori dal grasso che cola. Il coperchio in acciaio con finestra e termometro è molto utile per grigliare in modo indiretto. Il barbecue ha anche un pratico piano d'appoggio laterale pieghevole, un ripiano inferiore e un contenitore frontale per salse e attrezzi. Funziona con bombola e ha le rotelle, quindi è facile da spostare. Lo trovate su Amazon scontato a 223,99 euro invece di 239,95.

Pro: è facile da usare, adatto anche ai principianti. La superficie di cottura è ampia e i bruciatori sono molto potenti. Secondo la maggior parte degli utenti che l'hanno recensito, ha un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Contro: secondo alcuni utenti che l'hanno recensito, è difficile da montare e la pietra lavica in dotazione non è sufficiente, bisogna acquistarne dell'altra per poterlo utilizzare.

3. Campingaz Adelaide 4 Classic Deluxe Extra

barbecue a gas Campingaz Adelaide 4 Classic Deluxe Extra

Se cercate un barbecue a gas professionale, con prestazioni elevate e un bel design, quello che fa per voi è senza dubbio il Campingaz Adelaide 4 Classic Deluxe Extra. Ha ben quattro bruciatori in ghisa da 21 kW) e un fornello laterale da 2.3 kW. Il grill con accensione piezoelettrico è comodo e affidabile. La grata riscaldata si estende per tutta la superficie di cottura. Sono incluse sia una griglia, sia una piastra in ghisa smaltate per BBQ da 77 x 45 cm. Lateralmente ci sono due piani d'appoggio in metallo e legno. Comodo il coperchio in acciaio con termometro e manico, per grigliate non dirette. Grazie alle ruote bloccabili, il barbecue è facile da spostare. Funziona con bombola di gas. Lo potete comprare su Amazon a 359,99 euro.

Pro: secondo le recensioni, il barbecue è ampio, comodo e ha dei bruciatori molto potenti, che cuociono la carne perfettamente. Le griglie in ghisa sono di ottima qualità.

Contro: sempre secondo le recensioni, è difficile da montare. Il prezzo è elevato, ma giustificato dalle caratteristiche tecniche.

4. Campingaz Adelaide 3 Woody

barbecue a gas Campingaz Adelaide 3 Woody

Un altro barbecue a gas Campingaz che coniuga prestazione elevate e design curato è il modello Adelaide 3 Woody, con struttura in acciaio verniciato e legno d'acacia. Ha tre bruciatori in ghisa da 14 kW, grill con accensione piezoelettrica, griglia e piastra in ghisa smaltate per BBQ divise in 2 parti da 60 x 46 cm. Laterlamente al piano cottura ci sono due pratici scaffali d'appoggio in legno. Grazie alle ruote bloccabili e al funzionamento con bombola, il barbecue può essere spostato facilmente. Lo trovate su Amazon scontato a 192,80 euro invece di 229 euro.

Pro: ha un bel design, i bruciatori sono potenti e, secondo le recensioni, la griglia e la piastra in ghisa sono di ottima qualità.

Contro: sempre secondo le recensioni, i fuochi sono troppo potenti, anche se regolati alla minima potenza. Inoltre, il barbecue è difficile da montare se non si è esperti.

5. Sochef Saporillo

barbecue a gas Sochef Saporillo

Il barbecue a gas Sochef Saporillo, come l'altro modello dello stesso brand che abbiamo visto in prima posizione, è ottimo per chi vuole un prodotto di qualità, ma anche facile da usare, poco ingombrante ed economico. Funziona con bombola del gas e sfrutta il sistema di cottura con pietra lavica, che è inclusa nella confezione. Ha due bruciatori in acciaio inossidabile da 7,2 kW, una griglia smaltata da 50.6 x 35.6 cm, due pratici ripiani laterali pieghevoli, coperchio e indicatore di temperatura. Lo potete comprare su Amazon scontato a 126 euro invece di 131,73 euro.

Pro: ha un ottimo rapporto qualità-prezzo ed è facile da utilizzare, anche per chi non è esperto di barbecue.

Contro: secondo alcuni utenti che l'hanno recensito, la griglia di cottura è troppo vicina alla pietra lavica, che tende quindi a fare fiammate (soprattutto quando si sporca di grasso) e a bruciare la carne, se non la si gira in fretta. Manca il fornello laterale.

6. Campingaz 4 Series Classic LS Plus

barbecue a gas Campingaz 4 Series Classic LS Plus

Se siete disposti a spendere qualcosa in più, pur di avere un barbecue a gas professionale di qualità eccellente, vi consigliamo senza alcun dubbio il Campingaz 4 Series Classic LS Plus. Ha quattro bruciatori con tubi in acciaio inox da 12.8 kW, un fornello laterale da 2.3 kW e BBQ con accensione piezoelettrica. Il barbecue è dotato anche di una griglia e una piastra in acciaio stampato smaltato divise in due parti da 78 x 45 cm, una grata riscaldata smaltata e sistema a moduli optional (pietra, wok o padella, da acquistare a parte). Grazie al sistema InstaClean, è facilissimo da pulire. Tutte le parti possono essere rimosse e lavate in lavastoviglie. Lateralmente c'è un comodo ripiano pieghevole e sotto al piano cottura c'è un ampio mobiletto-ripostiglio. Il coperchio in acciaio è dotato di termometro per controllare la temperatura interna. Grazie alle ruote bloccabili, potete spostare facilmente il barbecue dopo l'uso. Lo trovate su Amazon scontato a 427,16 euro invece di 499,99 euro.

Pro: è molto potente e, secondo gli utenti che lo hanno recensito, griglia la carne perfettamente, proprio come un classico barbecue a carbonella.

Contro: il mobiletto contenitore ha solo le ante frontali, non ha il fondo, quindi se volete utilizzarlo dovete tenerlo necessariamente appoggiato al muro. Il prezzo è elevato, anche se giustificato dalle prestazioni del barbecue.

7. Campingaz 2 Series Classic EXS Vario

barbecue a gas Campingaz 2 Series Classic EXS Vario

Un altro ottimo barbecue a gas Campingaz è il modello 2 Series Classic EXS Vario. Ha due bruciatori con tubi di acciaio da 7.5 kW, un fornello laterale da 2.1 kW con accensione piezoelettrica, griglia e piastra in ghisa smaltate da 60 x 35 cm) e grata estesa per tutta la superficie di cottura. Per la griglia non diretta, c'è anche un coperchio in acciaio con termometro e manico. Infine, il barbecue è dotato di un ripiano laterale pieghevole, un ripostiglio in basso e ruote bloccabili. Lo potete acquistare su Amazon scontato a 219 euro invece di 299,99 euro.

Pro: i fuochi sono potenti e grigliano la carne perfettamente in poco tempo. Buono il rapporto qualità-prezzo.

Contro: secondo alcuni utenti che l'hanno recensito, la lamiera coprifiamma non impedisce al grasso di colare sul fuoco, producendo fiammate. Inoltre, molti l'hanno trovato difficile da pulire.

8. Barbecook Spring 340

barbecue a gas Barbecook Spring 340

Il barbecue a gas Barbecook Spring 340 è compatto, ma potente. Ha tre bruciatori in acciaio inox da 11,8 kW con griglia cromata, più un fornello laterale da 2,9 kW, con accensione elettrica e un piano d'appoggio laterale. Può essere usato sia per cottura diretta, con coperchio aperto, sia per cottura indiretta, con coperchio chiuso. Lo trovate su Amazon a 286,50 euro.

Pro: è potente, facile da usare e poco ingombrante. Nel complesso, ha un buon rapporto qualità-prezzo.

Contro: alcuni utenti che lo hanno recensito su Amazon hanno avuto problemi con la finitura smaltata, in quanto la vernice, con le alte temperature, tende a sciogliersi e a cadere via a pezzi.

9. Eglemtek Barbecue Grill BBQ

barbecue a gas Eglemtek Barbecue Grill BBQ

Se cercate un barbecue a gas economico, compatto e adatto ai principianti, vi suggeriamo l'Eglemtek Barbecue Grill BBQ. Misura solo 112 x 52.5 x 96.5 cm, mentre la superficie di cottura è di 45 x 34 cm. Ha un bruciatore centrale in acciaio con griglia in acciaio cromato, più un fornello laterale. Può essere usato anche con rocce laviche e con il coperchio chiuso, per la cottura indiretta. Funziona con gas Butano, Propano o GPL ed è facile da spostare grazie alle ruote. Lo potete acquistare su Amazon a 89,90 euro.

Pro: è molto economico, piccolo, leggero e, secondo gli utenti che lo hanno recensito su Amazon, anche facile da montare. Allo stesso tempo, è potente e cuoce bene la carne.

Contro: alcuni utenti che l'hanno recensito su Amazon, hanno trovato i materiali troppo leggeri e poco resistenti.

10. Weber Q 1200

barbecue a gas Weber Q 1200

I barbecue a gas Weber sono tra i migliori sul mercato. Il modello Q 1200 è piccolo, compatto, perfetto da portare in campeggio. Date le dimensioni ridotte (66 x 85,2 x 120 cm) è adatto alle grigliate per 4-6 persone. La superficie di cottura misura 43 x 32 cm ed è dotata di bruciatori ad alte prestazioni con accensione elettrica. Lo trovate su Amazon a 275 euro.

Pro: è comodo da trasportare, potente e facile da pulire, perché le griglie sono lavabili in lavastoviglie.

Contro: la superficie di cottura è piccola, quindi non va bene per più di sei persone.

Come scegliere il barbecue a gas

Abbiamo visto quali sono i migliori barbecue a gas attualmente in commercio, approfondiamo ora come scegliere tra tutti quello più adatto alle proprie esigenze. Gli elementi da prendere in considerazione sono numerosi, il primo è la struttura del barbecue, che può essere piccolo, medio o grande, trasportabile oppure fisso.

Fondamentale è poi il piano cottura, da cui dipendono le prestazioni del barbecue, e che può avere due o più fuochi, di diverse potenze. Non dimenticate di valutare anche il tipo di gas utilizzato, che può essere Butano, GPL o Metano. Dovete sapere, poi, che alcuni barbecue hanno numerose funzioni e accessori, che ne migliorano le performance e che possono essere decisivi nella scelta.

Ovviamente, assicuratevi che il barbecue sia pratico e facile da utilizzare, che sia realizzato con materiali di qualità e abbia un buon rapporto qualità-prezzo. Per andare sul sicuro, scegliete una marca nota e specializzata nel settore. Vediamo tutto nei dettagli.

Struttura e dimensioni

Il primo elemento da valutare è la struttura del barbecue, che va scelta in base all'uso che si intende farne, a dove si vuole posizionarlo e al numero di persone per cui bisogna cucinare. Abbiamo due principali tipologie di barbecue a gas:

  • trasportabili, dotati di un carrello con ruote che ne facilita gli spostamenti. Funzionano con bombola di gas e possono essere quindi spostati facilmente da un punto all'altro del giardino o del terrazzo, in base alle necessità del momento;
  • da incasso, da montare cioè in modo stabile in un punto del giardino, come una vera e propria cucina, ma all'aperto. Si attaccano alla rete del gas domestico, con un notevole risparmio.

È importante tenere conto anche delle dimensioni. In base alle misure, distinguiamo quattro tipi di barbecue:

  • grandi, con una struttura molto ingombrante, un piano cottura ampio con più fuochi e fornelli aggiuntivi, piani d'appoggio laterali e contenitori portaoggetti per sistemare gli attrezzi. A causa delle dimensioni, non sono trasportabili, ma se funzionano con bombola e hanno ruote robuste, possono essere spostati nel giardino in base alle esigenze;
  • medi, i più diffusi in commercio, dotati di un carrello con ruote su cui poggia il piano cottura, che di solito ha 2-3 fuochi. Sono adatti a cucinare per 3-5 persone. Anche questi modelli non sono trasportabili, ma se hanno ruote e bombola possono essere spostati;
  • piccoli, adatti a piccoli nuclei familiari, oppure a chi ha poco spazio per posizionare il barbecue (ad esempio un piccolo cortile o un balcone). Di solito hanno un carrello con un paio di ruote e un piano cottura di piccole dimensioni, con due fuochi;
  • portatili, i più piccoli e maneggevoli in assoluto, pensati per grigliate fuori porta e vacanze in campeggio. Di solito non hanno un carrello, ma una struttura da appoggiare a un piano, come un tavolo da esterno.

Piano cottura

Un altro elemento fondamentale nella scelta del barbecue è il piano cottura. In particolare, dovete tenere conto di:

  • grandezza della superficie di cottura, da cui dipende la quantità di cibo che può essere grigliata in un'unica sessione. Se avete intenzione di usare il barbecue per grigliate tra amici e avete bisogno di cuocere carne per più di sei persone, vi consigliamo di sceglierne uno di grandi dimensioni, con quattro o più fuochi e magari un fornello extra laterale. Se, invece, avete bisogno di grigliare qualche hamburger per la vostra famiglia o se per voi non è un problema cuocere in più sessioni, potete optare anche per un barbecue piccolo o medio, con due o tre fuochi;
  • fornelli laterali, presenti di solito nei barbecue medi e grandi, utili per friggere, cuocere o semplicemente riscaldare salse e contorni, mentre la carne cuoce sulla griglia;
  • tipo di griglia, che può essere in ghisa o in acciaio inox. Le griglie in ghisa hanno il pregio di trattenere a lungo il calore e di cuocere quindi la carne perfettamente. Purtroppo, sono difficili da pulire e più delicate rispetto a quelle in acciaio. Le griglie in acciaio inox sono molto resistenti, facili da pulire e non richiedono grande manutenzione. Trattengono però meno calore di quelle in ghisa e sono più costose;
  • griglia secondaria, non sempre presente. Si tratta di una griglia più piccola rispetto a quella principale, che resta rialzata e permette di cuocere cibi delicati, che non vanno messi a diretto contatto con il calore forte;
  • piastra, utilissima per cuocere cibi molli, come il formaggio, o di piccole dimensioni, che potrebbero cadere tra le barre della griglia.

Tipo di gas

I barbecue si differenziano anche per il tipo di gas che usano. Alcuni barbecue, di solito tutti quelli non da incasso, funzionano con bombola e sfruttano quindi il gas GPL, una miscela aeriforme di Butano e Propano. Il vantaggio di questo tipo di barbecue è la trasportabilità: non vanno collegati alla rete elettrica o a quella del gas e quindi possono essere spostati senza problemi.

Altri barbecue funzionano a gas Metano e vanno collegati all'impianto del gas domestico. Non sono trasportabili, ma hanno il vantaggio di essere più economici di quelli a GPL, dato il minor costo del Metano.

Funzioni e accessori extra

Alcuni barbecue hanno funzioni extra che, sebbene non indispensabili, li rendono più pratici e completi (ma anche più costosi). Le più utili sono:

  • doppio funzionamento con bombola e a Metano. Alcuni barbecue hanno un attacco particolare che permette di utilizzarli sia con bombola GPL che con la rete domestica del gas;
  • accenditore elettronico, cioè un tasto che accende subito la fiamma, senza produrre pericolose scintille;
  • temperatura regolabile e termometro. I migliori barbecue danno la possibilità di regolare l'intensità dei fuochi e di tenere sotto controllo la temperatura grazie a un termometro, di solito posizionato sul coperchio;
  • indicatore dello stato della bombola, che segnala quando la bombola sta per esaurirsi e va sostituita.

Per quanto riguarda gli accessori, i più diffusi sono:

  • girarrosto, utile per cuocere allo spiedo. Alcuni barbecue con girarrosto sono completi, altri hanno solo la predisposizione per montare lo spiedo;
  • vano tostapane, per cuocere le fette di pane senza bruciarle;
  • friggitrice, per preparare fritture mentre la carne cuoce sulla griglia. Di solito è posizionata lateralmente, al posto del più diffuso fornello;
  • vano frigorifero/congelatore, presente solo nei modelli più costosi, utilissimo per conservare la carne;
  • pietra lavica, per cuocere carne e altri alimenti, come la pizza, senza aggiungere grassi e condimenti.

Praticità

La praticità d'uso è un fattore molto importante nella scelta del barbecue, che deve essere facile da utilizzare e da pulire. Gli elementi che non dovrebbero mai mancare sono:

  • piani d'appoggio laterali, utili per appoggiare gli alimenti da cuocere, i piatti e gli attrezzi da avere a portata di mano durante la cottura;
  • ganci e vani contenitori, per sistemare gli utensili, gli strofinacci, i condimenti e tutto il necessario per una grigliata perfetta;
  • luci sul piano cottura e comandi retroilluminati, per poter usare facilmente il barbecue anche di sera e quando la luce naturale è scarsa;
  • vaschette per raccogliere il grasso di cottura e altri sistemi per facilitare la pulizia del barbecue.

Materiali

Prestate molta attenzione alla scelta dei materiali, se volete un barbecue che duri nel tempo. Il materiale migliore, sia per il piano cottura che per la struttura del barbecue, è l'acciaio inox, che resiste alle alte temperature e alle intemperie, senza arrugginirsi o deformarsi.

Altri materiali usati per la struttura sono l'alluminio verniciato e il legno. Il primo con il tempo e gli agenti atmosferici può scorticarsi e arrugginirsi, quindi evitatelo se non potete mettere il barbecue in un posto al riparo da acqua e vento dopo l'uso.

Il legno è esteticamente molto bello, ma è il materiale più delicato in assoluto. Anche quando trattato, con l'uso intensivo e l'esposizione agli agenti atmosferici, tende a rovinarsi facilmente. Sceglietelo, quindi, solo se potete tenere il barbecue al riparo e se prevedete di non usarlo molto spesso.

Per quanto riguarda il piano cottura e la griglia, come abbiamo anticipato il miglior materiale è l'acciaio inox, ma anche la ghisa e la pietra naturale sono ottime.

Marca e prezzo

Infine, bisogna tenere conto della marca e del prezzo del barbecue. I migliori marchi specializzati nella produzione di barbecue a gas sono Campingaz e Weber, ma anche il più economico Sochef.

Per quanto riguarda il prezzo, è difficile trovare un buon barbecue a gas al di sotto dei 100 euro. Per un buon barbecue di media dimensione, occorre spendere almeno 200-250 euro. Se volete un modello di grandi dimensioni e super accessoriato, preparatevi a spendere più di 400 euro.

Dove comprare i barbecue a gas? Le offerte online

Potete comprare i barbecue nei negozi di fai da te e giardinaggio e in alcuni negozi di elettrodomestici. Di solito, però, non c'è una vasta scelta e i prezzi sono abbastanza alti.

Per questo vi suggeriamo di acquistare online, in particolare su Amazon, dove c'è una vasta scelta di barbecue a gas di ogni tipo, a prezzi molto più bassi rispetto ai negozi fisici. Inoltre, vi conviene tenere d'occhio la pagina delle Offerte del Giorno, dove potreste trovare anche barbecue.

Le selezioni di prodotti o servizi contenute in questo articolo sono affidabili e indipendenti. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.